menu
Questo sito utilizza cookie anche di terze parti, per migliorare l'esperienza utente, motivi statistici e pubblicità. Scorrendo questa pagina o cliccando in qualunque suo elemento, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più Clicca qui.
Accetto

YOGA CORRETTIVO ® CORSO DI FORMAZIONE INSEGNANTI YOGA RYT-200

OlisticMap - Yoga correttivo ®  Corso di Formazione Insegnanti Yoga RYT-200  thumb
Mappa
Contatta
    Titolo
Yoga correttivo ® Corso di Formazione Insegnanti Yoga RYT-200
    Sottotitolo
Corso di Formazione Insegnanti Yoga RYT-200 Tecnica di Postura, Consapevolezza e Respiro L'uso degli attrezzi nello yoga con Nieves Lopez Per un movimento intelligente...
    Categoria
Corsi di formazione
    Organizzatore
    Website
    Data
14-04-2018
    Durata
14 weekends
    Conduttori
Nieves Lopez e collaboratori
    Location
YogaCentro. Civitanova marche
    Website della location
    Indirizzo
Silvio Zavatti 1/3 - Civitanova marche (MC)
DESCRIZIONE

Corso di Formazione. Stile e priorità di insegnamento
Corso con particolare riferimento alla tecnica posturale delle asana.
Corso per insegnanti di yoga in generale. In particolare diamo importanza alla pratica accurata delle asana-posizione-, savasana-rilassamento- e pranayama-respirazione-.

Tecnica e Precisione nelle asana, Conoscerai come funziona il corpo nelle asana,
Imparerai a muoverti correttamente nelle asana per creare benessere e progredire nella pratica.
Il migliore aiuto per prevenire infortuni nella pratica delle posizioni yoga. Educazione respiratoria base, rilassamento psicofisico. L'attenzione all'esecuzione corretta della posizione e' finalizzata allo sviluppo della consapevolezza del proprio corpo, che si riflette poi in tutti gli aspetti della vita.

A CHI SI RIVOLGE

►Per allievi che vogliono migliorare la propria pratica personale
1.- allievi con una pratica regolare almeno biennale che desidera approfondire
la sua conoscenza, capire il proprio corpo, dedicarsi a se stesso, imparare e migliorarsi.
.- allievi provenienti da altri metodi di yoga e pratiche che sono interessati a fare una ricerca nella tecnica delle asana per migliorare la propria pratica.

►Per allievi che vogliono diventare insegnanti
2.-a persone che praticano yoga e desiderano formarsi professionalmente per diventare insegnanti di yoga con approccio tecnico-correttivo.


►Per insegnanti che vogliono complementare la propria formazione
3.-a insegnanti di yoga che vengono da altre formazioni yoga, che vogliono ampliare le
loro conoscenze di Tecnica e Postura e offrire una maggiore qualità e professionalità
nelle lezioni di asana e pranayama

COSA IMPARI

La nostra formazione di yoga correttivo® è basata fondamentalmente sulla pratica e sulla teoria delle asana. Si approfondiscono la tecnica della posizione, la consapevolezza nell’entrare, nel mantenere e nell’uscire dalla posizione, le maniere di praticare, l’uso degli attrezzi…si impara come ottimizzare lo sforzo, capire il corpo e il movimento, si approfondiscono l’anatomia e la fisiologia…un piccolo spazio è dedicato alla preparazione del pranayama ( che merita una formazione separata ). Un altro piccolo spazio è dedicato invece agli argomenti fondamentali della cultura dello yoga…

La pratica personale è concentrata in due ore ogni sabato e domenica mattina e un’ora ogni sabato e domenica pomeriggio. Si tratta di una formazione didattica, si viene cioè per praticare ma soprattutto per imparare dalla pratica…si approfondisce molto e si imparano molte cose! La durata della formazione comprende pratica, informazioni e spiegazioni. L’allievo viene stimolato a porsi delle domande e a farne all’insegnante: più domande fa, più l’allievo riesce ad imparare.

Nessun diploma può garantire che una persona sia brava nell’insegnamento o sia una persona migliore, come nessuna formazione garantisce che l’aspirante sia pronto ad insegnare; ciò dipende dalla pratica, dallo studio e dalla dedizione che ci si mette. Nessuna formazione diventa una scorciatoia…l’unica scorciatoia è la pratica stessa.

Durante la nostra formazione prima di tutto l’aspirante si immerge in maniera approfondita nella tecnica e nella consapevolezza in prima persona…terminata la formazione si dovrà studiare ancora, mettere in pratica la teoria e consolidare la pratica stessa per assimilare al meglio un percorso che è stato concentrato e intenso. Il nostro obiettivo principale è comunque imparare e non insegnare, l’insegnamento sarà una conseguenza.

PERCHÈ PARTECIPARE

Ti senti sicuro insegnando? Insegni yoga e ti fa male la schiena? Sei sicuro di saper insegnare i piegamenti in avanti in sicurezza? Sei sicuro di saper insegnare gli allungamenti all'indietro in sicurezza? Sai cosa dovrebbe fare e non fare un allievo con un'ernia al disco? Sai come "attivare" la muscolatura addominale durante la pratica, quando e perché farlo? Sai come creare sequenze di pratica equilibrate e sicure?
Yoga è consapevolezza....la scoliosi è una condizione che implica una complessa curvatura laterale e di rotazione della colonna vertebrale. Sai in quale lato della scoliosi c'è più tensione ? nel lato concavo o nel lato convesso ?
Sapevi che… I menischi sono strutture fondamentali per il corretto funzionamento dell'articolazione del ginocchio. Gran parte della sua struttura è carente di nervi, quindi, di sensibilità. Vuol dire che se le regioni del menisco non innervate hanno una lesione, non creano dolore, e per questo motivo la lesione passa inosservata. Infatti, una parte della popolazione ha lesioni meniscali di cui sono inconsapevoli. Queste lesioni possono essere aggravate o addirittura causate dalla pratica dello yoga. Sai le posture che incidono negativamente se non fatte bene? sai come proteggere queste strutture, creando maggiore qualità e consapevolezza nella tua pratica e insegnamento?
Il diaframma è collegato con il respiro aperto, ma anche con la liberazione delle emozioni e con lo stato del sistema nervoso... condiziona la forza muscolare generale del corpo ma anche la flessibilità !!!!!!!, praticamente è un misuratore delle tensioni di tutto il corpo !... Sapevi che se hai un diaframma morbido allineato ed elastico tutto il corpo guadagna in morbidezza e flessibilità ? Sai come dovrebbe essere posizionato il diaframma per renderlo morbido, allineato e ed elastico ?



Variazione ideale per chi ha il bacino disallineato in antiversione !!!! Molte persone spesso si sentono flessibili e per questo fanno yoga con tanta soddisfazione …. Se non imparano a gestire la posizione del bacino, la spina lombare e sacrale potrebbe avere facilmente disturbo con il tempo !!!!!!!!



Studiare la tecnica nella pratica dello yoga è imparare a decondizionare corpo e mente dagli automatismi quotidiani che ci bloccano e crescere in consapevolezza !!!!

Questo corso è un viaggio dentro te stesso alla scoperta delle domante-risposte più importanti per la tua pratica e insegnamento .

ARGOMENTI TRATTATI

Pratica personale
Pratica personale di asana (posizioni yoga)
Sviluppo della pratica personale dell’ insegnante in particolare della tecnica nelle asana.
Pratica approfondita delle asana del primo livello base.
Analisi della pratica di ogni aspirante a insegnare.
Consapevolezza dei propri atteggiamenti posturali nelle asana e delle tendenze erronee da correggere .
Studio di se stessi in relazione alla pratica delle asana.
Le lezioni sono ricche di brevi spiegazioni e raccomandazioni che aiutano l ' allievo a comprendere il proprio corpo e cosa si sta facendo .



Pratica personale di pranayama (tecniche di respirazione)
Corso di preparazione base al pranayama
Il lavoro di respirazione inizia con una postura corretta. Le posizioni di yoga allungano, rinforzano, aprono, distendono, allineano tutto il sistema muscolare ed articolare. Il lavoro sulla schiena, l’addome, la cassa toracica ed il bacino condizionano positivamente l'atto respiratorio. Le tecniche di rilassamento collaborano strettamente con l’apertura della respirazione. Se la pratica delle asana è corretta il respiro diventa naturalmente più profondo. Inoltre con la pratica delle asana si equilibra il sistema nervoso, si sviluppa un alto grado di auto-consapevolezza e introspezione, pre-requisiti essenziali per la pratica del pranayama (respirazione yoga) che richiede al praticante di essere un silenzioso ma attento osservatore.

Lavoro base sul respiro:
- migliorare la distensione muscolare di tutto il corpo, e in particolare del diaframma.
- prendere coscienza del proprio respiro e portare l’attenzione cosciente alla respirazione
- aumentare la capacita di esplorare il proprio respiro
- distinguere la respirazione addominale, intercostale e clavicolare.
- creare flessibilità nei muscoli che vengono coinvolti nella respirazione
- imparare a respirare senza creare tensioni nelle spalle o altre zone del corpo
- aumentare la capacità polmonare sviluppando una respirazione completa e profonda
- tecniche di pranayama base



Studio della tecnica base in relazione alla postura. Teoria e pratica
Introduzione alla tecnica della realizzazione delle posture,
Tecnica base in ogni asana con e senza supporti, variazioni
Introduzione all’ uso dei supporti di base.
Introduzione ai gruppi di posizioni
Tecnica è consapevolezza, imparare a osservare il corpo.
Come attraverso la tecnica le varie parti del corpo interagiscono.
Capire la relazione tra bacino e gambe, tra bacino e colonna vertebrale,
tra torace e bacino, tra torace e spalle ecc.



Introduzione agli allineamenti nello yoga, quali sono, e a cosa servono.
Introduzione agli allungamenti nello yoga, tipi di allungamenti.
Introduzione alla forza muscolare nello yoga, importanza della attivazione muscolare nel lavoro tecnico.
Introduzione al movimento nello yoga , movimenti “esterni” e azioni (movimenti di aggiustamenti interni)
Classificazioni delle asana,
Sequenze.
Introduzione al rilassamento psicofisico nello yoga.



Cultura basica sullo lo yoga. Teoria e pratica.
Storia dello Yoga.
Lo Yoga contemporaneo.
Gli otto passi dell’ Ashtanga Yoga di Patanjali
Introduzione ai rami dello Yoga (gnana,raja,bhakti,karma)
Stile di vita.
Introduzione alla meditazione di consapevolezza vipassana.
Tecniche di Hatha yoga come kriyas, bandhas, mudras, mantras
Etica per insegnanti
Testi classici
Meditazione e consapevolezza con Michele Ilari











L'arte di essere insegnante.
Imparare a insegnare. Teoria

Teoria e pratica di insegnamento
Setting Organizzazione della classe
Come insegnare le posizioni.
Come insegnare la tecnica nelle asana.
Insegnare con i sopporti base.
Imparare ad osservare la pratica dell’allievo.
Dimostrare, istruire, assistere e correggere
Atteggiamenti posturali del insegnante
Istruzioni verbali, voce e linguaggio
Imparare a comunicare con gli allievi
Creare sequenze.
Insegnare a principianti e intermedi.
Insegnare il rilassamento
Prima, durante e dopo la lezione



Tirocinio di gruppo. Pratica
Pratica di insegnamento, ricevere e dare feedback
Osservare l’insegnamento di un compagno
Assistere agli allievi mentre qualcuno insegna
Anatomia e fisiologia applicata alla pratica dello yoga, Teoria
Anatomia funzionale applicata alla pratica dello yoga.
Contenuto :
Arto inferiore
Lombare e bacino
Arto superiore
Spalla
Sistema nervoso

BIOGRAFIA RELATORI

Nieves Lopez
Nata a Madrid il 28.12.1965 Inizia a studiare Psicologia all'Universita' di Madrid e contemporaneamente, all'eta' di 18 anni, inizia a praticare yoga regolarmente nel Centro Internazionale di Yoga Sivananda Vedanta a Madrid. Si rende conto subito che quello che desiderava era prepararsi per dedicarsi all'insegnamento dello yoga.
Nel 1986 si diploma nel corso triennale di Naturopatia presso l'Istituto Hipocrates di Madrid. Nel 1987 si diploma nel corso biennale di massaggio terapeutico presso l'Istituto Hipocrates di Madrid.

Nel 1990 si diploma in Educazione Fisica presso la Real Federacion Española de Gimnasia (Scuola Nazionale Orthos di Madrid ). Si diploma nel Corso di Formazione di Insegnanti di Yoga presso il Centro Internazionale Sivananda Yoga Vedanta negli USA, 1988. (Yoga Integrale del Nord dell' India, Rishikesh) Comincia a insegnare nel Centro di Yoga Sivananda di Madrid e diventa la direttrice responsabile per un periodo di 4 anni. Si diploma nel Corso avanzato di Formazione come insegnante di Yoga nel Centro Internazionale Sivananda Vedanta in Montreal, Canada, 1990, e continua la sua formazione nel Centro Sivananda di Londra, 1991.Apre lo Studio di Yoga Nieves Lopez a Madrid.

Sempre a Madrid nel 1995 conosce il METODO YOGA IYENGAR® di BKS Iyengar , con Patxi Lizardi. www.bksiyengar.com e diventerà la sua pratica fondamentale.

Si trasferisce in Italia, continua ad approfondire la pratica e lo studio del metodo e ottiene la certificazione ufficiale come insegnante qualificata per il suo insegnamento dall'Associazione Nazionale Light on Yoga, Italia. Certificato rilasciato dal RIMYI (Ramamani Iyengar Memorial Yoga Institute, Pune, India). Ha studiato con Patxi Lizardi, Emilio Hidalgo, Emilia Pagani, Gabriella Giubilaro, Deborah Ralls, M.Paola Grilli, Paolo Rava, Secondo Miraboli, Silvano Beltramin, Zubin Zarthoshtimanesh, Richard Agar ...

Successivamente, nel 2003 scopre il METODO ASHTANGA VINYASA YOGA di Patthabi Jois, con Lino Miele in Italia e in India, e studia con Manju Patthabi Jois, Louise Ellis e Rolf Naujokat in India. Metodo con un approccio dinamico che sviluppa il lavoro delle posizioni dando priorità al movimento unito al respiro. Tutte e due i metodi vengono dalla stessa tradizione, dal maestro Krishnamacharya, Mysore, Sud dell'India. www.kpjayi.org Dopo 10 anni abbandona l’ashtanga tradizionale .

Effettua sei viaggi in India per approfondire la cultura e la filosofia dello yoga.

Appartiene all' Associazione Nazionale Light on Yoga per due anni, dopo di che continua indipendentemente la sua ricerca. Decide chiamare "Yoga Correttivo" al suo insegnamento, basato sulla propria esperienza .

Nel 2015 conosce Dona Holleman (allieva prediletta di BKS Iyengar e pioniera dell' Iyengar yoga in Italia) http://donaholleman.com/iyengar-and-dona/ e si iscrive al corso di formazione con Patrizia Gregori ex senior Iyengar certificata livello 3° e Dona Holleman (allieva prediletta di BKS Iyengar e pioniera dell’Iyengar yoga in Italia.) Dona introduce per la prima volta l’hatha yoga nello stile Iyengar in Europa, tra il 1964 e il 1969 fonda il B.K.S. Iyengar Yoga Work Group nei Paesi Bassi e inizia a formare insegnanti. Lavora con Victor van Kooten, Angela Farmer, John Schumacher, Patricia Walden, Maxine Tobias, Mary Stewart, Gabriela Giubilaro, Emilia Pagani e molti altri. Negli anni ‘80 prenderà le distanze dalla comunità internazionale Iyengar, continuando però a seguire nella sua pratica e nei suoi studi i fondamenti dell’insegnamento ricevuto dal grande maestro, invitando tutti i suoi allievi a seguire la tradizione pura e originaria del metodo.

Pratica fondamentalmente ispirandosi a BKS Iyengar e Dona Holleman.

Formazione nel corso Fundamentals del Método Hipopresivo Marcel Caufriez a Madrid. Il metodo ipopressivo include varie tecniche ipopressive con posture e movimenti che permettono di ottenere una riduzione della pressione nelle cavità toraciche, addominali e pelviche.

Diplomata nel Corso di Formazione in Anatomia per il Yoga Terapeutico per insegnanti yoga (Asociacion española de Yoga Terapeutico http://www.aeyt.org/ ) http://www.yoga-terapeutico.com/ http://postureandgravity.com/

Certificata nella Formazione Yoga Restorativo con Audrey Favreau, seguendo il protocollo di Judith Hanson Lasater, ex senior Iyengar, pioniera del Restorative Yoga (yoga ristorativo). http://www.judithhansonlasater.com/

Per quattordici anni realizza annualmente un corso di dieci giorni di meditazione vipassana nella tradizione di S.N. Goenka(www.atala.dhamma.org) in Portogallo, Spagna e Italia.

Nel 2004 inizia a insegnare nella Associazione Yoga Centro di Porto Sant Elpidio e continua nella Associazione Yoga Centro di Civitanova Marche.



Nieves Lopez è iscritta nel registro professionale internazionale di Yoga Alliance come "Experienced Registered Yoga Teacher" (E-RYT 500, ID: 131836), https://www.yogaalliance.org/Directory-Registrants?Type=Teacher&Name=Nieves+Lopez con la abilitazione per formare insegnanti.



YogaCentto è iscritta come scuola di formazione (RYS 200, ID: 144889 ) https://www.yogaalliance.org/SchoolPublicProfile?sid=4279&lid=5324


Tutti i corsi da noi proposti prevedono qualifiche rilasciate dal Centro Sportivo Educativo Nazionale (C.S.E.N.). Nieves Lopez ha ricevuto l’abilitazione dello C.S.E.N., tutti i nostri corsi di formazione insegnanti danno la possibilità di ricevere il Diploma Nazionale e il Patentino tecnico con validità legale all’insegnamento e inserimento nell’Albo Nazionale degli Insegnanti. http://www.csen.it/

I corsi di formazione sono riconosciuti a livello Internazionale dalla Yoga Alliance. Organizzazione no profit impegnata nella definizione di standard minimi per la formazione degli insegnanti di Yoga. Yoga Alliance accetta e raccoglie tutte le scuole di Yoga a livello mondiale che rispettano i suddetti criteri di integrità e preparazione.www.yogaalliance.org

PREZZO, OFFERTE E SCONTI/PROMOZIONI

Costo
Il corso completo di 14 weekend ha un costo di 225 euro ogni weekend (14 euro ora) per un totale di 3150 euro.
E’ inclusa l'iscrizione allo YogaCentro e tessera Csen con relativa Assicurazione contro gli Infortuni .
E' incluo tutto il materiale cartaceo della formazione.
E' incluso il diploma finale.

Come iscriversi
Il corso ha la durata di 14 weekend intensivi -14 ore di teoria e pratica per ciascun weekend- per un totale di 196 ore
Prima del corso di formazione è necessario per gli allievi che non frequentano regolarmente la scuola la partecipazione a uno dei corsi estivi programmati dalla scuola o ad uno dei nostri weekends di yoga, “incontri propedeutici alla formazione”. Vedere le prossime date a gennaio 2018, febbraio e marzo nel link. http://www.yogacorrettivo.it/weekend l'ultima possibilità sarebbe partecipare al nostro intensivo del Ponte Primo Maggio 2018 (sapere di più)

L'interessato non del luogo ha la possibilità di approfondire nella pratica e conoscere l'insegnante, allo stesso tempo l'insegnante può verificare se la persona è pronta e recettiva abbastanza per fare un lavoro approfondito sulla tecnica nelle posizioni.
Questo incontro in partenza serve all'interessato, che non è allievo regolare della scuola,per essere sicuro di voler fare la formazione.

I partecipanti al corso potranno recuperare dei weekend persi nella prossima formazione. Bisogna considerare che ogni weekend prepara a quello successivo.

Durante il corso di formazione ci sarà necessario partecipare a un corso estivo e dopo il corso di formazione, viene suggerito di partecipare ad un terzo corso estivo come assistente all'insegnante. Questo corso è gratuito ed è fondamentale per tutti quelli che insegnano o vorrebbero insegnare.

LOCATION

Silvio Zavatti 1/3 Civitanova marche