seganala ad un amico stampa l'articolo

Agopressione

Cos'è e a cosa serve

Per Agopressione, come termine generale, si intendono tutte quelle tecniche non invasive eseguite con l'ausilio prevalente delle mani come ad esempio lo Shiatzu e la digitopressione.
L'Agopressione Metamerale Cutanea (A.M.C.) nello specifico è l'agopuntura praticata senza l'ausilio di aghi. Queste due tecniche presentano infatti molti punti in comune: i principi fondamentali sono gli stessi, ma più svariate le modalità di intervento.La differenza sostanziale fra le due risiede negli strumenti con cui si opera: mentre la più conosciuta agopuntura sfrutta l'ausilio di aghi che penetrano la cute, l'A.M.C. è caratterizzata dall'assenza di utilizzo di strumenti meccanici invasivi, servendosi invece soltanto di strumenti che non penetrano la cute, ma ne stimolano dolcemente i sensori.
Questo modo di operare non la rende comunque meno efficace dell'agopuntura stessa.

Torna su >>

Origini e storia

Le origini dell'agopressione si perdono nella notte dei tempi. Le prime testimonianze documentabili dell'uso di tali tecniche per alleviare il dolore possono essere fatte risalire ad alcuni a molti secoli a.C.
Inizialmente venivano usate delle ossa di animale appuntite poi più avanti con l'invenzione degli aghi in metallo e soprattutto per l'esigenza ospedaliera dove il Medico Cinese doveva fare terapia su più pazienti, nelle corsie di ospedale, si abbandonò la tecnica .L'Agopressione essendo più da contatto Maestro/Allievo impossibilitava i medici cinesi a curare molti pazienti nella stessa mattinata.
L'agopressione con punte ossi di animali , la quale necessitava di troppo tempo rimase così di utilizzo del popolo e dei Monaci dei monasteri Shaolin.

Torna su >>

Effetti e benefici

Come si è detto, in agopuntura si utilizzano aghi che vengono infissi in una ben specifica zona del tessuto cutaneo e quindi manipolati.
In agopressione si utilizza la pressione ed il contatto dolce su tali punti, anche se grazie alle correnti energetiche spesso le persone trattate sentono il percorso effettivo del meridiano o anche la sensazione di scorrimento sulle innervazioni superficiali.
In generale, attraverso strumenti appositamente studiati si esercita una pressione differenziata secondo i seguenti criteri: una pressione circolare piu decisa è di tipo tonificante ed esplica un'azione di rinforzo, ma che assolutamente non deve provocare dolore mentre una pressione circolare dolce mira ad ottenere un effetto disperdente grazie alla sua funzione di drenaggio, allontanando l'energia che ristagna a quel livello.
Si deve comunque tenere ben presente che la stimolazione di un punto energetico manifesta i propri effetti in una zona o in una funzione non di rado lontana dal punto preso in considerazione, in accordo con la localizzazione sul percorso energetico.
Come letto sopra, in agopuntura si utilizzano aghi che vengono infissi nella cute mentre in A.M.C. si lavora senza penetrare nella cute, questo non per denigrare la validissima tecnica dell'agopuntura, ma per dare un idea della tecnica di A.M.C., essendo l'agopuntura maggiormente conosciuta dalla collettività.
Con la A.M.C. si va a lavorare inoltre con aspetti della nostra visione occidentale. Stimolando i recettori, e sulla cute dove ne esistono di diversi e svariati tipi, per esempio quelli del caldo del freddo, del dolore (acuto, cronico), meccanocettori articolari, miocettori muscolari ecc. si riesce a stimolare appropriatamente i metameri, non spieghiamo cosa sono essendo questa una semplice premessa, e sempre attraverso la cute si danno delle informazioni ai nervi, ai muscoli e alle articolazioni...stimolando o disperdendo così l'energia accumulata o carente non solo a livello dei meridiani, ma in via riflessa verso organi, ossa e muscoli.
In effetti l'agopressione può essere annoverata tra le tecniche riflesse come la riflessologia.
Stimolando e disperdendo si ottiene che questa tecnica e in linea con la metodologia olistica naturale dove non è la tecnica che cura, ma il corpo appropriatamente stimolato o sedato si autocura; fondamento di tutta la filosofia orientale, dove curarsi vuol dire "PRENDERSI CURA".
 

Torna su >>

seganala ad un amico stampa l'articolo

Disclaimer
Om OlisticMap contiene informazioni riguardanti le discipline olistiche e bio-naturali per lo sviluppo fisico, mentale e spirituale dell'individuo, che hanno lo scopo comune di migliorare la qualità della vita mediante la stimolazione e il riequilibrio delle risorse vitali della persona per favorire il raggiungimento, il miglioramento e la conservazione del benessere naturale. 

Tali informazioni non sostituiscono in alcun caso il consiglio di un medico o di altri operatori sanitari che sono i soli soggetti abilitati legalmente alla professione. Le pratiche descritte non si prefiggono la diagnosi e la cura di specifiche patologie, non sono riconducibili alle attività di cura e riabilitazione fisica e psichica della popolazione e agiscono al di fuori di qualsiasi concetto terapeutico attinente all'ambito sanitario.



Cerchi un operatore di
Agopressione?



 

Libri consigliati

Mappa dei meridiani energetici
Per praticare l'agopressione, il micormassaggio, lo shiatsu, il do-in

Prezzo € 12.50



Mappe dei meridiani tradizionali - 4 mappe
Per praticare l'agopuntura, l'agopressione, il micromassaggio, la moxa, lo shiatsu, il do-in

Prezzo € 15.00



Vedi gli altri libri >>

> Registrati | Hai dimenticato la password?