seganala ad un amico stampa l'articolo

Approccio Trager

Cos'è e a cosa serve

L'Approccio Trager è una disciplina di educazione al movimento che punta all'integrazione della mente e del corpo. Grazie a movimenti leggeri e per nulla invasivi, l'Approccio Trager aiuta a sciogliere tensioni fisiche e mentali, portando una sensazione di rilassamento e di profondo benessere e incrementando la mobilità del corpo. Con l’Approccio Trager si impara a essere consapevoli del proprio corpo e del proprio modo di muoversi. L’Approccio Trager può essere praticato solo ed esclusivamente da educatori che abbiano completato il ciclo di formazione stabilito dall’Organizzazione Trager International, e si svolge attraverso due modalità: incontri individuali e incontri di gruppo. Durante gli incontri individuali, della durata media di un’ora, il cliente può ricevere l’Approccio Trager da seduto, da sdraiato o in movimento, in base alle sue esigenze e alle sue possibilità motorie. L’educatore pratica movimenti gentili, pressioni leggere e dondolii su tutto il corpo del cliente invitandolo a esplorare la qualità del proprio modo di muoversi. Negli incontri di gruppo, che si possono svolgere con appuntamenti di un’ora o con seminari di più giornate, il cliente viene guidato a eseguire movimenti semplici, spontanei e in assenza di sforzo, imparando un nuovo approccio al movimento da integrare nella vita quotidiana.

Torna su >>

Effetti e benefici

Movimenti semplici e non faticosi fanno sì che l'Approccio Trager possa essere opportunamente adattato a tutte le età e a qualsiasi condizione fisica. L'Approccio Trager non può essere sostituito all'intervento del medico, ma è comunque un valido aiuto per mal di schiena, dolori cervicali e articolari, limitazioni del movimento, stanchezza, ansia, insonnia, ipertensione, disagi fisici ed emotivi e migliora la funzione respiratoria. Rappresenta inoltre un ottimo supporto nei casi di alterazioni posturali, di disfunzioni neuro-muscolari e di parkinsonismi.

Torna su >>

Origini e storia

L’Approccio Trager deve la sua nascita a Milton Trager (1908 - 1997) medico americano che, dal 1977, ha dedicato la sua vita esclusivamente all’insegnamento di questa disciplina che è stata diffusa nel corso degli anni dal Comitato Istruttori Trager. In Italia unico organo di riferimento per l’Approccio Trager è l’Associazione Trager Italia (ATI).

Torna su >>

seganala ad un amico stampa l'articolo

Disclaimer
Om OlisticMap contiene informazioni riguardanti le discipline olistiche e bio-naturali per lo sviluppo fisico, mentale e spirituale dell'individuo, che hanno lo scopo comune di migliorare la qualità della vita mediante la stimolazione e il riequilibrio delle risorse vitali della persona per favorire il raggiungimento, il miglioramento e la conservazione del benessere naturale. 

Tali informazioni non sostituiscono in alcun caso il consiglio di un medico o di altri operatori sanitari che sono i soli soggetti abilitati legalmente alla professione. Le pratiche descritte non si prefiggono la diagnosi e la cura di specifiche patologie, non sono riconducibili alle attività di cura e riabilitazione fisica e psichica della popolazione e agiscono al di fuori di qualsiasi concetto terapeutico attinente all'ambito sanitario.



Cerchi un operatore di
Approccio Trager?



 

Libri consigliati

Guarire con l'Antiginnastica


Prezzo € 10.40



Mentastica
Il metodo Trager. La ginnastica per liberare il corpo e la mente

Prezzo € 14.98



Vedi gli altri libri >>

> Registrati | Hai dimenticato la password?