seganala ad un amico stampa l'articolo

Biosistemica

Cos'è e a cosa serve

La Biosistemica è un metodo terapeutico che include una componente biologica e una sistemica.
Il primo aspetto riconduce le difficoltà emotive a processi fisiologici inconsapevoli, associati al sistema limbico o "cervello emozionale". Questo determina il comportamento e le esperienze individuali senza essere direttamente accessibile dalla mente conscia.
L'aspetto sistemico osserva come i processi fisiologici derivino dall'interazione di una serie di sottosistemi semi-autonomi. In altre parole, sensazioni corporeee, emozioni, funzioni cognitive e percettive, rappresentano sistemi che devono essere sviluppati autonomamente fino ad arrivare a  un'interazione funzionale.

La Biosistemica utilizza tecniche psico corporee specifiche che includono, tra l'altro, un utilizzo differente del linguaggio. Tutte le metodologie utilizzate sbloccano la coscienza e liberano l'immaginazione con l'obiettivo di trasformare processi fisiologici inconsapevoli che stanno all'origine di un disturbo emotivo.

Torna su >>

Effetti e benefici

La biosistemica si applica alla formazione, all'aiuto emotivo e alla gestione delle riunioni.
Può essere utilizzata come metodo per affrontare l'isolamento e la depressione o per sviluppare tecniche di insegnamento che coinvolgano pienamente gli alunni. Gli obiettivi principali sono lo sviluppo delle capacità personali e relazionali attraverso un metodo "attivo" di apprendimento che coinvolge mente e corpo.

Torna su >>

Origini e storia

La Biosistemica è stata introdotta da Jerome Liss, docente di psicoterapia psicoanalitica a Harvard.
La teoria di Liss deriva dalla sua esperienza personale e dall'attiva collaborazione con Henri Laborit (neurofisiologia delle emozioni), Ronald Laing (psichiatria fenomenologica) e David Boadella (modello embriologico).

Torna su >>

seganala ad un amico stampa l'articolo

Disclaimer
Om OlisticMap contiene informazioni riguardanti le discipline olistiche e bio-naturali per lo sviluppo fisico, mentale e spirituale dell'individuo, che hanno lo scopo comune di migliorare la qualità della vita mediante la stimolazione e il riequilibrio delle risorse vitali della persona per favorire il raggiungimento, il miglioramento e la conservazione del benessere naturale. 

Tali informazioni non sostituiscono in alcun caso il consiglio di un medico o di altri operatori sanitari che sono i soli soggetti abilitati legalmente alla professione. Le pratiche descritte non si prefiggono la diagnosi e la cura di specifiche patologie, non sono riconducibili alle attività di cura e riabilitazione fisica e psichica della popolazione e agiscono al di fuori di qualsiasi concetto terapeutico attinente all'ambito sanitario.



Cerchi un operatore di
Biosistemica?



 

> Registrati | Hai dimenticato la password?