seganala ad un amico stampa l'articolo

Ecoterapia

Cos'è e a cosa serve

L’ecoterapia si basa sul concetto che il “verde” può essere utilizzato come un vero e proprio mezzo di cura.Imparare a stare nel verde (coltivando, passeggiando o anche solo guardando) può portare grandi benefici psicofisici: con l’aiuto degli ambienti naturali si può ridurre lo stress e i comportamenti aggressivi, essere sollevati dalla fatica mentale, combattere il disagio, gli stati depressivi, allentare le tensioni e ridimensionare gli stati ansiosi perché si crea quello stato di quiete interiore che deriva dalla possibilità di lasciare fluire liberi i propri pensieri.

Torna su >>

Effetti e benefici

Perché gli elementi naturali fanno stare bene e questo avviene grazie a due meccanismi:  quello di “interazione” e quello di “reazione”. Il primo favorisce la comunicazione tra le persone e le dispone favorevolmente alla stessa, il secondo è legato all’equilibrio dinamico della Natura. Osservando e facendo  proprio quest’ultimo meccanismo si impara ad affrontare le sfide che quotidianamente abbiamo di fronte con maggior comprensione.Obbiettivo dell’ ecoterapia, è di innalzare il livello di responsabilità culturale, politica e ambientale e verso la comunità. L’ecoterapia tende a cogliere le capacità autocorrettive dei sistemi viventi, a scoprirne il loro equilibrio vitale. Obiettivo importante è reimparare sistemi di risposta a ostacoli e cambiamenti di vita. 

Torna su >>

Origini e storia


Ippocrate (460 a.C. - Larissa 377 a. C. ca) e trattato medico “Delle arie, delle acque, dei luoghi”.1300: primi riferimenti alla coltivazione delle piante come terapia.Già alla fine del 1600 erano presenti riferimenti su questo argomento, ma è stato Benjamin Rush, padre della psichiatria americana, ad affermare che lavorare il terreno e coltivare le piante ha un benefico effetto sulla salute fisica e mentale (Tereshkovic, 1975).Nel l936 viene fondata in Inghilterra l’Occupational Therapists Association.Nel 1953 venne iniziata per  la prima volta l'attività di terapia orticolturale nei parchi pubblici presso  l'arboreto dell'Università di Harward.Nel 1959, il New York University Medica Center iniziò il programma di terapia orticolturale nella serra annessa appositamente costruita. Nel 1973 fu fondata la American Horticultural Therapy Association.In Gran Bertagna, nel 1978, fu fondata la Society for Horticoltural Therapy, che nel 1997 è stata rinominata  Thrive. Da allora, sono sorti numerosi centri in tutta Europa (Francia, Inghilterra, Olanda e altri) che affrontano diverse situazioni di disagio  che usano la natura come “co-terapeuta”.

Torna su >>

seganala ad un amico stampa l'articolo

Disclaimer
Om OlisticMap contiene informazioni riguardanti le discipline olistiche e bio-naturali per lo sviluppo fisico, mentale e spirituale dell'individuo, che hanno lo scopo comune di migliorare la qualità della vita mediante la stimolazione e il riequilibrio delle risorse vitali della persona per favorire il raggiungimento, il miglioramento e la conservazione del benessere naturale. 

Tali informazioni non sostituiscono in alcun caso il consiglio di un medico o di altri operatori sanitari che sono i soli soggetti abilitati legalmente alla professione. Le pratiche descritte non si prefiggono la diagnosi e la cura di specifiche patologie, non sono riconducibili alle attività di cura e riabilitazione fisica e psichica della popolazione e agiscono al di fuori di qualsiasi concetto terapeutico attinente all'ambito sanitario.



Cerchi un operatore di
Ecoterapia?



 

Libri consigliati

L'Ecoterapia
Ritrovare il benessere nella natura

Prezzo € 6.50



Vedi gli altri libri >>

> Registrati | Hai dimenticato la password?