seganala ad un amico stampa l'articolo

Medicina ambientale

Cos'è e a cosa serve

Etimologia:

La Medicina Ambientale è quella disciplina che utilizza lo stesso metodo utilizzato dai medici per “diagnosticare” ed effettuare la “terapia” sui propri pazienti ma trasferendo il controllo sull’ambiente, in particolar modo, in quello interno dove si vive e si lavora.

Tipo di pratica:

viene effettuata la “diagnosi” di un sito, in particolar modo dove si staziona molto come, ad esempio, la camera da letto o lo studio e si va a controllare tutto ciò che potrebbe causare una patologia nel tempo verso colui che vi staziona: la radioattività naturale proveniente dal sottosuolo estremamente pericolosa (radiazione da polonio, radon, trizio, cesio, cadmio, vene d’acqua nel sottosuolo in movimento, raggi tellurici in genere) e i campi elettromagnetici artificiali sia provenienti dall’esterno che prodotti dalla corrente di rete.

Beneficio principale:

una volta “diagnosticato” il problema, la “terapia” del sito, consiste nello spostamento, ad esempio, del letto dall’area perturbata o  tramite la protezione della postazione attraverso un apposito Dispositivo Medico validato  dal Ministero della Salute,  in grado di proteggere anche dalle radiazioni naturali gamma, in grado da sole, di portare a patologie gravi.

Meccanismi d’azione:

le radiazioni gamma quando colpiscono la persona portano rapidamente ad un disturbo della tiroide, ad un’alterazione del ritmo cardiaco e a disturbi respiratori; tutto ciò è verificabile scientificamente e, quindi, proteggendosi o spostandosi da tali radiazioni permette al nostro organismo di recuperare le forze ed ottenere miglioramenti enormi (vedi “testimonianze” sul sito www.geoprotex.it) osservati anche con Enti come l’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano.

Differenze con altre eventuali discipline esistenti:

altre discipline “parallele” possono operare in sinergia: ad esempio, chi si occupa di “feng shui” opera sulle energie “sottili” e sul “benessere” dell’ambiente; queste persone operano in unione con l’ operatore in medicina ambientale ( settore “salute”) il quale utilizza unicamente  strumentazioni elettroniche e segue precise linee guida per la misurazione normate dalle leggi vigenti.

Torna su >>

Origini e storia

Data e fondatore:

la Medicina Ambientale nasce nel 2002 quando al CNR di Roma viene per la prima volta individuata e misurata scientificamente la radiazione naturale di tipo gamma grazie ad un apparecchio brevettato e prodotto da Nicola Limardo (il Geopotenziometro), indicato di recente in una tesi di laurea presso la Facoltà di Medicina presso l’Università di Siena (Dott.ssa Elisabetta Galli). Nicola Limardo brevetta in seguito anche i sistemi di soluzione del problema e ottiene numerosi riconoscimenti scientifici per le scoperte scientifiche sull’argomento.

Torna su >>

Effetti e benefici

poiché è impensabile l’acquisto di strumentazioni così costose da parte delle persone, Nicola Limardo ha pensato di formare gruppi di persone in grado di “verificare” senza l’utilizzo di strumentazione la presenza o meno di una radiazione naturale di tipo gamma in corrispondenza del proprio letto in modo che le persone siano non solo in grado di spostarlo ma, anche di verificare se un eventuale metodo schermante funzioni correttamente oppure è una bufala!

Torna su >>

A chi è consigliato

tutti sono in grado di partecipare a questi corsi teorico-pratici, dalla durata di una giornata e, cosa ancor più importante, è che ogni partecipante a sua volta sarà in grado di insegnare il metodo ad altre persone.

Torna su >>

A chi è sconsigliato

poiché il metodo si basa sull’alterazione momentanea  della tiroide (ipotermia) e sul rapporto che c’è tra tiroide e il neurotrasmettitore acetilcolina, il corso è sconsigliato a persone che hanno subito l’asportazione della tiroide.

Torna su >>

Particolarmente efficace se praticata insieme a...

o ad altra persona amica in quanto la prova pratica va effettuata in coppia.

Torna su >>

Età  consigliata

Età minima per cominciare: 14 anni

Età a cui si può sempre praticare: 80 anni

Torna su >>

Tempo di pratica per godere dei benefici

Durata minima di un ciclo: è sufficiente il corso di una giornata.

Periodicità: nessuna se la persona si allena periodicamente nel metodo pratico che viene insegnato.

Torna su >>

Come si svolge un incontro

Singolo o in gruppo: l’incontro è in gruppi di 20-30 persone.

Caratteristiche dello spazio dove si svolge l’incontro: lo spazio è interno, anche in una palestra, purchè attrezzata di videoproiettore.

Fasi dell’incontro: la prima parte del corso è teorica poiché è necessario spiegare l’importanza della problematica inerente la Medicina Ambientale; poi vi è una fase teorico-pratica dove viene mostrato un esempio di rilevamento eseguito strumentalmente e, dopo aver trovato le radiazioni, poter effettuare in corrispondenza dei punti trovati le prove pratiche; le prove pratiche vengono effettuate nella seconda parte della giornata e le persone eseguono le tecniche in coppia e in gruppi più numerosi verificando le differenze tra una zona perturbata e una non perturbata da radiazione naturale, inoltre potranno effettuare varie prove con prodotti di varia natura che potranno portare da casa per testarne l’efficacia ed opereranno anche nell’individuazione di un prodotto come, ad esempio, un farmaco, per verificarne i risultati che si ottengono se esso viene irradiato o meno. Infine, si insegna il controllo in aree precise del corpo che rappresentano dei “campanelli d’allarme” in caso di traumi o conflitti.

Torna su >>

Cosa serve per esercitare

abbigliamento comune.

Torna su >>

Requisiti formativi di un bravo operatore

non vi sono requisiti specifici se non l’impegno e la voglia di aiutare gli altri a vivere meglio.

Torna su >>

Libri consigliati per saperne di più

il sito internet www.geoprotex.it racchiude le ultimi scoperte in merito e il libro “Salute dell’Habitat” di Nicola Limardo ed. Anima (2007) è il primo libro a trattare scientificamente l’argomento, indicando anche lavori pubblici eseguiti in merito, sperimentazioni cliniche anche a livello sanitario-ospedaliero, ecc.; è il libro che ha guidato la tesi di laurea in medicina già citata.

Torna su >>

Importanti manifestazioni e principali eventi

sono indicati nelle “news” del sito www.geoprotex.it

Torna su >>

seganala ad un amico stampa l'articolo

Disclaimer
Om OlisticMap contiene informazioni riguardanti le discipline olistiche e bio-naturali per lo sviluppo fisico, mentale e spirituale dell'individuo, che hanno lo scopo comune di migliorare la qualità della vita mediante la stimolazione e il riequilibrio delle risorse vitali della persona per favorire il raggiungimento, il miglioramento e la conservazione del benessere naturale. 

Tali informazioni non sostituiscono in alcun caso il consiglio di un medico o di altri operatori sanitari che sono i soli soggetti abilitati legalmente alla professione. Le pratiche descritte non si prefiggono la diagnosi e la cura di specifiche patologie, non sono riconducibili alle attività di cura e riabilitazione fisica e psichica della popolazione e agiscono al di fuori di qualsiasi concetto terapeutico attinente all'ambito sanitario.



Cerchi un operatore di
Medicina ambientale?



 

Libri consigliati

Salute dell'Habitat
Criterio delle applicazioni nella medicina dell'habitat

Prezzo € 19.00



Vedi gli altri libri >>

> Registrati | Hai dimenticato la password?