menu
Questo sito utilizza cookie anche di terze parti, per migliorare l'esperienza utente, motivi statistici e pubblicità. Scorrendo questa pagina o cliccando in qualunque suo elemento, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più Clicca qui.
Accetto

BIODANZA SUL SENTIERO DEI NATIVI

OlisticMap - BIODANZA SUL SENTIERO DEI NATIVI thumb
Mappa
Contatta
    Titolo
BIODANZA SUL SENTIERO DEI NATIVI
    Sottotitolo
IL RITORNO A CASA
    Categoria
Corsi
    Organizzatore
    Telefono
    Data
DISPONIBILE TUTTO L'ANNO
    Durata
2 ore: dalle 19:30 alle 21:30 circa
    Conduttori
Luisa Recchia
    Location
Centro Dharma
    Indirizzo
Via P. A. Saccardo 39 - Milano (MI)
DESCRIZIONE

CORSO DI BIODANZA SUL SENTIERO SACRO DEI NATIVI
TUTTI I MERCOLEDI ALLE 19:30
PRESSO IL CENTRO DHARMA
Via P. A. Saccardo 39, Lambrate, Milano
Prova gratuita e senza impegno per chi non ha mai praticato Biodanza con Luisa.

"La medicina sei tu. I tuoi antenati e le tue antenate. È la tua casa. Tornare all'origine sempre cura. È re-incontrarti. Ricordare la tua essenza. Sei fatto di Radici. Di Terra. Di stelle. " (Mujer Serpiente Quetzal)

“La presa dello scialle”
A seguito della deportazione dei Nativi lungo il Sentiero delle Lacrime, molti, dalle riserve si trasferirono nelle città alla ricerca di lavoro, ma la vita tra i “bianchi” non gli fu ospitale e in tanti decisero di tornare a Casa. Tornare alle origini, tornare agli antenati. E la tribù li accoglieva con il rituale della “presa dello Scialle”.
“Nel prendere lo scialle impariamo che Madre Terra ama tutti i suoi figli indipendentemente dal loro passato turbolento… Noi non siamo qui per guarire Madre Terra, ma per guarire noi stessi e scoprire il ruolo che abbiamo nella Creazione. Madre Terra si è scrollata di dosso molte civiltà che non onoravano il suo diritto alla Vita… La persona che Prende lo Scialle esegue un’operazione di riallineamento. Ci viene insegnato a riconoscere la Bellezza in ciascuna espressione unica della Creazione, sia questa Umana, una pianta, una persona di pietra o il nostro peggior nemico… e a scambiarci le informazioni cosicché la bellezza di ogni insegnamento Tradizionale possa essere condivisa”
(Jamie Sams, “Le Carte del Sentiero Sacro”).

In Biodanza vivremo questo riallineamento dentro e fuori di noi, attraverso il movimento, l’incontro con l’altro/a, le emozioni e la musica.

Abbigliamento comodo, calzini antiscivolo o piedi nudi.

Facilita Luisa Recchia.

A CHI SI RIVOLGE

Persone dai 18 anni in su di tutti i sessi le razze e le culture

COSA IMPARI

Ad allineare i tuoi movimenti con i tuoi pensieri le tue emozioni e i tuoi sentimenti. A incontrare l'altro/a nella sincerità nel rispetto e nell'ascolto. A riscoprire l'affettività come strategia di sopravvivenza della specie. A riconoscerci figlio/a della madre Terra che abitiamo.

PERCHÈ PARTECIPARE

Perchè è uno stacco periodico che è capace di aumentare la qualità della vita e rinfrozare la capacità di scegliere ecofattori positivi per il proprio benessere e quello di chi ci circonda... perchè eleva il tono dell'umore... perchè si torna a ricordare chi siamo e come stare insieme...

ARGOMENTI TRATTATI

Ritmo, melodia, feedback, ascolto, ruota medicina, autoregolazione, spazio sacro, condivisone, scambi, cultura dei nativi americani, principio biocentrico

PROGRAMMA

BIODANZA SUL SENTIERO SACRO DEI NATIVI
"La presa dello scialle": Il ritorno a casa
Data Tema della sessione
PRIMO BIMESTRE
09-ott Serata di presentazione: il ritorno a casa dei Nativi
16-ott Il mio posto nel cerchio del mondo
23-ott Comincia il viaggio: l'intento
30-ott Il gruppo di biodanza: la "Ciotola di Medicina"
06-nov "Lo Spazio Sacro": dove finisco io e inizia l'altro
13-nov "Il bastone parlante": il Sacro punto di vista, l'empatia e le proiezioni
20-nov "Grande specchio fumante": Io sono un altro te stesso
27-nov La "Borsa Medicina": il sostegno degli alleati
SECONDO BIMESTRE
04-dic Gli alleati del mondo vegetale : "il Popolo in piedi"
11-dic Gli alleati del mondo vegetale : "il Popolo in piedi"
18-dic "Pow Wow": Condivisione e celebrazione
Pausa Natale e Capodanno
08-gen Gli alleati del mondo minerale : "il Popolo di pietra"
15-gen "L'animale Totem": alleati di sostegno
22-gen "L'animale Totem": alleati di sostegno
29-gen La memoria dell'appartenenza: "Il Cantastorie"
05-feb "L'arcobaleno rotante" e la missione del Guerriero Arcobaleno
TERZO BIMESTRE
12-feb "Cesto da Soma": fiducia in se stessi
19-feb "Faccia Dipinta": espressione di sé
26-feb "Cimiero da Guerra": onorare le parole
04-mar "Il Marsupio" e la respons-abilità
11-mar "La capanna del sudore"
18-mar "Ricerca della visione" e l'interconnessione con tutte le relazioni
25-mar "La cerimonia del peyote" e la ricerca dei propri talenti
01-apr "La Cerimonia del Dono" e la legge del "più si dà, più si riceve"
QUARTO BIMESTRE
08-apr "Luogo di potere": capacità di sostenere e condividere i talenti
15-apr "Lo scialle": riallineando la mia vita
22-apr Sfide personali
29-apr Sfide personali
06-mag Sfide personali
13-mag "Contare i colpi": la vittoria del camminare le proprie parole
20-mag "Lo scialle": dall'io al noi
27-mag "Pow Wow": Condivisione e celebrazione

BIOGRAFIA RELATORI

Titolata nel 2015 a Napoli, presso la Scuola IBF di Biodanza Rolando Toro (num. di registro NAP 1425), specializzata, tra le altre cose, in “Biodanza e il Sentiero Sacro dei Nativi Americani” con Fiorella La Musta (2016) "Biodanza e Sciamanesimo" con Miriam Sofia Lopez (2015), "Biodanza e i Misteri della Mascolinità e Femminilità profonda" con Sergio Cruz e Myrtes Gonzales (2014) . Sul Cammino Rosso dal 2008 con la Donna Medicina ecuadoriana Mama Andrea Atekokolli del Fuoco Sacro di Itzatchilatlan. Dal 2017 ricercatrice di Visione di 13 giorni, portatrice di Chanupa e temazcalera.

LOCATION

Via P. A. Saccardo 39 Milano