menu
Questo sito utilizza cookie anche di terze parti, per migliorare l'esperienza utente, motivi statistici e pubblicità. Scorrendo questa pagina o cliccando in qualunque suo elemento, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più Clicca qui.
Accetto

CORSO BASE RESPONSABILI DI PROGETTO E REFERENTI DI INTERVENTO TAA/EAA

OlisticMap - Corso Base Responsabili di Progetto e Referenti di Intervento TAA/EAA thumb
Mappa
Contatta
    Titolo
Corso Base Responsabili di Progetto e Referenti di Intervento TAA/EAA
    Categoria
Corsi di formazione
    Organizzatore
    Telefono
    Data
08-11-2020
    Durata
40 ore + test finale
    Location
Ente di formazione Sperling
    Website della location
    Indirizzo
via W. Marcobi, 4 - Varese (VA)
DESCRIZIONE

Il corso fornisce approfondimenti normativi e, per quanto riguarda il responsabile di progetto, approfondisce le competenze specifiche in TAA/EAA per:
• individuare gli obiettivi terapeutici e/o educativi dei progetti, in stretta collaborazione con tutte le figure professionali e gli operatori dell’équipe di riferimento che coordina;
• indirizzare la fase progettuale, la programmazione dell’intervento, la valutazione degli obiettivi terapeutici e la tutela dei pazienti/utenti coinvolti.

Per quanto riguarda il referente di intervento, il corso approfondisce le competenze specifiche in TAA/EAA per:
• individuare le metodologie di intervento e il ruolo del referente d’intervento nell’ambito dell’équipe;
• focalizzare adeguate capacità nella relazione con il paziente/utente;
• accompagnare e tutelare il paziente/utente in tutte le fasi dell’intervento, dalla progettazione alla realizzazione .

A CHI SI RIVOLGE

Il corso è rivolto a coloro che vogliono acquisire nelle TAA/EAA il ruolo di responsabili di progetto o referenti di Intervento.

REQUISITI DI ACCESSO:
Titolo di studio previsto per le specifiche professionalità e attestato di partecipazione al corso propedeutico.
Nello specifico, per il RESPONSABILE DI PROGETTO: medico, psicologo, psicologopsicoterapeuta, pedagogista, educatore professionale.
Per il REFERENTE DI INTERVENTO: laurea in professione sanitaria infermieristica, ostetrica, della riabilitazione, tecnica, della prevenzione.

PERCHÈ PARTECIPARE

I partecipanti acquisiranno:
a) competenze tecnico-professionali necessarie per costruire una relazione efficace ai fini terapeutici/educativi e gli strumenti utili alla valutazione e al monitoraggio degli interventi nonché competenze metodologiche e conoscenze normative per quanto riguarda il ruolo e le responsabilità delle figure di responsabile di progetto e di referente di intervento. In particolare verranno forniti gli elementi utili alla gestione dei setting operativi riguardanti TAA/EAA. Verranno approfondite le conoscenze metodologiche atte a stabilire e gestire la corretta relazione del paziente/utente con la specie animale impiegata, in base agli
obiettivi progettuali;
b) competenze di processo utili a progettare TAA/EAA.
Saranno forniti gli strumenti necessari per il corretto approccio alla seduta di intervento, per un attento monitoraggio dell’attività e per una valutazione oggettiva del risultato mantenendo il focus sul paziente/utente in relazione all’animale;
c) competenze di sistema, attraverso l’acquisizione delle nozioni legislative, etiche, medicolegali, psicologiche indispensabili nel progettare e realizzare TAA/EAA.
I partecipanti acquisiranno le competenze che si riferiscono al responsabile di progetto e al referente di intervento, per una gestione ottimale e funzionale di TAA/EAA, collaborando attivamente con le figure professionali e operatori che compongono l’équipe multidisciplinare.

ARGOMENTI TRATTATI

• Etica dell’interazione uomo-animale;
• Deontologia professionale, in particolare delle professioni sanitarie;
• Normative vigenti a livello nazionale e regionale in ambito socio-sanitario;
• Aspetti assicurativi, medico-legali e gestionali di TAA/EAA;
• Specie animali coinvolte e caratteristiche etologiche;
• Pianificazione di un intervento educativo e protocolli d’intervento in ambito educativo;
• Pianificazione del progetto terapeutico individualizzato e inquadramento teorico e pratico degli utenti;
• Valutazione dell’efficacia di TAA/EAA;
• La misurazione del comportamento animale: tecniche e problemi metodologici;
• Strumenti di valutazione dell’utente in TAA/EAA (test, questionari, osservazione, scale di sviluppo, ICF);
• Gestione del setting operativo;
• Strumenti di monitoraggio delle sedute;
• Presentazione e discussione di casi.

PROGRAMMA

08/11/2020 (dalle 9:00 alle 18:00)
• Deontologia professionale, in particolare delle professioni sanitarie (I);
• Normative vigenti a livello nazionale e regionale in ambito socio-sanitario (I);
• Aspetti assicurativi, medico-legali e gestionali di TAA/EAA (I)

14/11/2020 (dalle 9:00 alle 18:00)
• Etica dell’interazione uomo-animale;
• Pianificazione di un intervento educativo e protocolli di intervento in ambito educativo;
• Gestione del setting operativo (I);
• Presentazione e discussione di casi (I);

15/11/2020 (dalle 9:00 alle 18:00)
• Deontologia professionale, in particolare delle professioni sanitarie (II);
• Normative vigenti a livello nazionale e regionale in ambito socio-sanitario (II);
• Aspetti assicurativi, medico-legali e gestionali di TAA/EAA (II);
• Pianificazione del progetto terapeutico individualizzato e inquadramento teorico e pratico degli utenti;
• Valutazione dell’efficacia di TAA/EAA (I);
• Strumenti di valutazione dell’utente in TAA/EAA (test, questionari, osservazione, scale di sviluppo, ICF) - I;
• Presentazione e discussione di casi (II)

21/11/2020 (dalle 9:00 alle 18:00)
• Strumenti di monitoraggio delle sedute (I);
• Valutazione dell’efficacia di TAA/EAA (II);
• Strumenti di valutazione dell’utente in TAA/ EAA (test, questionari, osservazione, scale di sviluppo, ICF) - II;
• Specie animali coinvolte e caratteristiche etologiche;
• La misurazione del comportamento animale: tecniche e problemi metodologici

22/11/2020 (dalle 9:00 alle 18:00)
• Aspetti assicurativi, medico-legali e gestionali di TAA/EAA (III);
• Gestione del setting operativo (II);
• Strumenti di monitoraggio delle sedute (II);
• Presentazione e discussione di casi (III)

28/11/2020 (dalle 9:00 alle 11:30)
• Test finale scritto.

PREZZO, OFFERTE E SCONTI/PROMOZIONI

Il costo è di € 690,00 + IVA
Per gli studenti che hanno frequentato il corso propedeutico con Sperling il costo è di € 650,00 + IVA
Numero minimo di iscritti per l’attivazione: 10

La quota può essere versata in un’unica soluzione entro il 10/09/20, oppure in due rate:
€ 350 + IVA entro il 10/09/20 ed € 340 + IVA entro il 15/10/20 (oppure € 300 + IVA in caso di diritto all’agevolazione).

LOCATION

via W. Marcobi, 4 Varese