menu
Questo sito utilizza cookie anche di terze parti, per migliorare l'esperienza utente, motivi statistici e pubblicità. Scorrendo questa pagina o cliccando in qualunque suo elemento, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più Clicca qui.
Accetto

IL NODO DI SHIVA. BILANCIAMENTO ED ESPANSIONE DELLA MENTE. LA FISIOLOGIA SOTTILE DEL KUNDALINI YOGA. COME INSEGNATO DA YOGI BHAJAN

OlisticMap - Il Nodo di Shiva. Bilanciamento ed espansione della mente. La fisiologia sottile del Kundalini Yoga. Come insegnato da Yogi Bhajan thumb
Mappa
Contatta
    Titolo
Il Nodo di Shiva. Bilanciamento ed espansione della mente. La fisiologia sottile del Kundalini Yoga. Come insegnato da Yogi Bhajan
    Sottotitolo
La storia che ti racconti potrebbe non essere la tua. Progetto biennale di e con Sangeet Kaur. Primo anno
    Categoria
Seminari
    Organizzatore
    Telefono
    Cellulare
    Data
19-03-2017
    Durata
5 ore (h.10-17; pausa pranzo h.13-14)
    Conduttori
Sangeet Kaur
    Location
Cerdi Kala Yoga
    Website della location
    Indirizzo
via Tito Livio 23, 20137 Milano - Milano (MI)
DESCRIZIONE

Quando le ghiandole tiroide, pituitaria e pineale cominciano a comunicare correttamente entri nello stato di comprensione vera, di estasi. Oltre i cinque elementi, oltre il senso del tempo, al di là dei bisogni individuali e dell’identità che nasce dalle relazioni, se trascendi il Nodo di Shiva oltrepassando l’ultimo guardiano della soglia, il senso del controllo psichico e del suo potere intrinseco, vedi come si muove la realtà. Realizzi la via regale del Wahe Guru.
Settimo incontro del ciclo La storia che ti racconti potrebbe non essere la tua
Ovvero La fisiologia sottile del Kundalini Yoga

Ore 10 – 17
Per il pranzo si prega di portare con sé un pasto vegetariano da condividere

Gli yogi hanno realizzato da tempi remoti che dentro il sistema dell’uomo giace una forza, non psicologica, non filosofica, non simbolica, una forza dinamica potenziale: Kundalini. Questa è la grande scoperta. L’intero corso della vita può essere riorientato da essa. Un progetto biennale di studio a cura di Sangeet Kaur in cui esploreremo il corpo e la mente per sperimentare in diretta la realtà di forze potenti e rigeneranti che ci abitano, attraverso le mappe del Kundalini Yoga di Yogi Bhajan. Un viaggio in luoghi segreti per percepirli, equilibrarli e risvegliarli. Le nadi, i vayus, i chakra, i tattva, i guna, e il flusso di Kundalini:l a fisiologia sottile che fonda la scienza segreta dello Yoga. La biografia che ci raccontiamo può essere illuminata da questa geografia sacra ed empirica. Appare un’altra anatomia, portatrice di doni e inaspettate possibilità.
• Comprensione e perfezionamento delle posizioni
e del ritmo di sequenze specifiche (i Kriya)
• Pranayama di base e avanzati
• Il senso energetico dei mudra e dei drishti
(posizioni di mani ed occhi)
• Naad Yoga, le vibrazioni che risvegliano la consapevolezza
• Meditazioni avanzate e Rebirthing Meditation
• Sat Nam Rasayan
• Yogaterapia

A CHI SI RIVOLGE

Il seminario è aperto a tutti: principianti e ricercatori, studenti avanzati, insegnanti.

COSA IMPARI

• Comprensione e perfezionamento delle posizioni
e del ritmo di sequenze specifiche (i Kriya)
• Pranayama di base e avanzati
• Il senso energetico dei mudra e dei drishti
(posizioni di mani ed occhi)
• Naad Yoga, le vibrazioni che risvegliano la consapevolezza
• Meditazioni avanzate e Rebirthing Meditation
• Sat Nam Rasayan
• Yogaterapia

PERCHÈ PARTECIPARE

Esploreremo il corpo e la mente per sperimentare in diretta la realtà di forze potenti e rigeneranti che ci abitano, attraverso le mappe del Kundalini Yoga di Yogi Bhajan

ARGOMENTI TRATTATI

• Comprensione e perfezionamento delle posizioni
e del ritmo di sequenze specifiche (i Kriya)
• Pranayama di base e avanzati
• Il senso energetico dei mudra e dei drishti
(posizioni di mani ed occhi)
• Naad Yoga, le vibrazioni che risvegliano la consapevolezza
• Meditazioni avanzate e Rebirthing Meditation
• Sat Nam Rasayan
• Yogaterapia

PROGRAMMA

Elenco degli incontri del ciclo (tutti i seminari, sempre nella giornata di domenica con l’esclusione del residenziale presso il Kushi Ling, possono essere seguiti anche singolarmente):
• 25 settembre 2016. Ombelico. La tua forza originaria e la capacità di metabolizzare cibo, emozioni ed esperienze. Tutto lo Yoga comincia dall’ombelico. Qui la materia è trasformata in energia. L’energia dell’ombelico deve essere centrata per uscire dai nostri punti morti e cominciare a potere e volere
• 23 ottobre. Cos’è l’energia? La forza di assimilazione e la forza di eliminazione. Prana e Apana
• 27 novembre. Tu sei un essere pranico. Il diaframma e i centri di ricaricamento pranico occulti del corpo umano. Viaggio dentro la forza vitale sottile e i suoi poteri di guarigione e conoscenza
• 11 dicembre. Frequenza e pulsazione. Un equilibrio inedito attraverso i Vayu, le arie del corpo. Ci sono due modi di vivere: vai a prendere quello che vuoi o sii e lascia che tutto arrivi
• 22 gennaio 2017. Il Nodo di Brahma. Dissolvere i fantasmi della paura e dell’insicurezza. L’energia può essere trasformata, per farla fluire devono essere eliminati alcuni blocchi e impurità nei nervi. Riequilibrio dei tre chakra inferiori: abbandona le false identificazioni e gli attaccamenti
• 12 febbraio. Il Nodo di Vishnu. Un nuovo concetto di Sé e dell’altro. Nel cuore non hai limiti, polarità e confini. Sei protetto
• 19 marzo. Il Nodo di Shiva. Bilanciamento ed espansione della mente. Quando le ghiandole tiroide, pituitaria e pineale cominciano a comunicare correttamente entri nello stato di comprensione vera, di estasi
• 9 aprile. La forza che sale e la forza che scende. Ri-crearsi e ripolarizzare l’energia attraverso le nadi o canali sottili, Ida e Pingala. Scopri e stimola il meridiano segreto della tua creatività
• 14 maggio. Il flusso di Kundalini, il potere interno e campo elettromagnetico. La percezione e la purificazione di Sushumna, il canale centrale. La colonna vertebrale si allinea nel profondo, Sushumna diventa viva e vibrante: Tu stai conquistando te stesso. Tu sei più di quello che credi
• 25 giugno. Japa con il Mulmantra. Nei giorni del Solstizio vibra la ballata dell’anima. Punta la tua esistenza nella giusta direzione con la potenza del Naad
• 30 giugno, 1 e 2 luglio. Incontro annuale della Sangat. La vita armonica: sintonizzazione del microcosmo con il macrocosmo. Kushi Ling (Trento)

Orario (residenziale escluso): 10-13:30; seminari 11 dicembre, 19 marzo, 25 giugno h.10-17

BIOGRAFIA RELATORI

Sangeet Kaur pratica Kundalini Yoga da trent’anni. Ha una formazione umanistica. Allieva diretta di Yogi Bhajan, insegna Kundalini Yoga (diplomata dal KRI – Kundalini Research Institute) dal 1997. Dal 2000 insegna Sat Nam Rasayan, antica tecnica curativa indiana, con Guru Dev Singh Khalsa come riferimento continuo alla conoscenza e alla pratica. Ha partecipato a numerosi seminari di KY e SNR in Europa, India, Stati Uniti e Messico e ha condotto centinaia di workshop in Italia. È formatrice di insegnanti di KY e formatrice di curatori di Sat Nam Rasayan di primo e secondo livello. È Yogaterapeuta, cura con il Sat Nam Rasayan; usa il Gong, come insegnato da Yogi Bhajan, per il rilassamento e recupero delle energie. Utilizza la Numerologia Tantrica Applicata per aiutare la persona a definire i propri punti di stimolo e di forza nelle linee della vita e del processo di consapevolezza del proprio destino.

LOCATION

via Tito Livio 23, 20137 Milano Milano