menu
Questo sito utilizza cookie anche di terze parti, per migliorare l'esperienza utente, motivi statistici e pubblicità. Scorrendo questa pagina o cliccando in qualunque suo elemento, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più Clicca qui.
Accetto

PURIFICAZIONE PSICOFISICA CON LO YOGA, L'AYURVEDA E IL DIGIUNO

OlisticMap - Purificazione psicofisica con lo yoga, l'ayurveda e il digiuno thumb
OlisticMap - Purificazione psicofisica con lo yoga, l'ayurveda e il digiuno thumb
OlisticMap - Purificazione psicofisica con lo yoga, l'ayurveda e il digiuno thumb
OlisticMap - Purificazione psicofisica con lo yoga, l'ayurveda e il digiuno thumb
OlisticMap - Purificazione psicofisica con lo yoga, l'ayurveda e il digiuno thumb
OlisticMap - Purificazione psicofisica con lo yoga, l'ayurveda e il digiuno thumb
OlisticMap - Purificazione psicofisica con lo yoga, l'ayurveda e il digiuno thumb
OlisticMap - Purificazione psicofisica con lo yoga, l'ayurveda e il digiuno thumb
OlisticMap - Purificazione psicofisica con lo yoga, l'ayurveda e il digiuno thumb
Mappa
Contatta
    Titolo
Purificazione psicofisica con lo yoga, l'ayurveda e il digiuno
    Categoria
Ritiri
    Telefono
    Cellulare
    Website
    Data
26-07-2022
    Durata
Tutto il giorno. Dalle 7.00 alle 20.00
    Conduttori
Maurizio Di Massimo
    Location
Agriturismo Fontallorso
    Website della location
    Indirizzo
Via Fontallorso, Caffarelli Borselli 56 - Pelago (FI)
DESCRIZIONE

Un residenziale dedicato ad una profonda e completa rigenerazione del corpo e della mente, con l'applicazione delle tecniche di purificazione dello yoga, dell’ayurveda e del digiuno, immersi nel verde dell'Appennino Toscano.

A CHI SI RIVOLGE

A chiunque voglia conoscere il nucleo più autentico dell’haha yoga, mettere in pratica le tecniche di purificazione - shat karma - dello yoga, alcuni pancha karma ayurvedici e una routine quotidiana e stagionale per disintossicare l’intero organismo, mantenere il corpo in salute e prepararlo alle pratiche yogiche e meditative.

PERCHÈ PARTECIPARE

Per approfondire, grazie all’esperienza decennale di un insegnante esperto, il profondo legame tra queste due discipline.
Nella tradizione dello yoga e dell’ayurveda i processi della disintossicazione psico fisica rappresentano aspetti fondamentali per il benessere e lo sviluppo dei processi di auto realizzazione.

ARGOMENTI TRATTATI

Yoga: stimolazione del corpo e del prana con attività quotidiane di asana, movimenti yogici, scuola del respiro e pranayama. 
Ayurveda: analisi della propria costituzione biotipica (prakriti), ruolo e importanza di agni (il fuoco metabolico).
Purificazione psico fisica secondo lo yoga e l’ayurveda: tecniche di purificazione dello yoga (shat karma), introduzione ai pancha karma ayurvedici e  al dinacharia-routine quotidiana ayurvedica (neti, pulizia del naso con acqua e sale, body brushing, oleazioni ed altre pratiche).
Alimentazione e digiuno: pasti vegetariani. Possibilità a libera scelta, tra digiuno breve, digiuno mitigato a frutta o un piano di restrizione calorica. 
Forest bathing: rigenerazione tra gli alberi e i boschi.
Purificazione sottile e chakra: agire sui piani mentali, psichici ed energetici attraverso meditazioni mirate e le conoscenze del Tantra Yoga.
Meditazione: tecniche di rilassamento (yoga nidra) e meditazioni dalla tradizione yoga.
Purificazione secondo la naturopatia: idroterapia, erbe officinali e alimentazione.

PROGRAMMA

Shat karma

Secondo la tradizione classica dell’hatha yoga gli shat karma precedono e preparano i successivi passi: le asana, il pranayama, i mudra e i bandha.
L’azione degli shat karma non si esplica solo a livello fisico, ma coinvolge anche una dimensione esistenziale più profonda, attraverso la stimolazione e la regolazione dell’energia pranica e delle relazioni psicosomatiche che legano intimamente corpo e mente. Alcune di queste pratiche richiedono una consapevolezza corporea e uno stato di salute che non le rendono accessibili a tutti e verranno illustrate teoricamente; altre sono facilmente applicabili in una routine quotidiana.
 
Shankhaprakshalana

Tra gli shat-karma una particolare tecnica denominata shankhaprakshalana riveste un ruolo speciale come metodo di purificazione dell’intero organismo: è una efficacissima “idroterapia” interna che coinvolge tutto l’apparato digestivo e il processo metabolico.  
Per la sua azione così profonda si integra perfettamente nei vari percorsi di disintossicazione stagionali, naturopatici o terapeutici; nella tradizione yoga viene indicata come la migliore preparazione per i programmi di meditazione. 
La pratica verrà effettuata nel periodo dal 29 al 31 luglio.
 
Trataka

Tra le pratiche di purificazione il trataka è una pratica yogica veramente speciale per incrementare la pura concentrazione e dare stabilità alle agitazioni mentali. Si effettua con la fissità dello sguardo sulla fiamma di una candela, sviluppando successivamente altre modalità che coinvolgono altri oggetti di concentrazione. La tecnica del trataka è preceduta da esercizi di igiene visiva per rafforzare e purificare l’apparato visivo.
 
Pancha karma

Gli shat karma presentano analogie operative ed energetiche con i pancha karma ayurvedici, che verranno trattati nel corso del residenziale.I pancha karma richiedono la presenza di un Vaidya (medico esperto in ayurveda) pertanto si applicheranno solo i sistemi più accessibili e integrabili con il nostro programma.
 
Agni

Uno dei fili conduttori del residenziale sarà il fuoco (agni) valutato secondo l’ayurveda (il fuoco della salute e della vitalità), lo yoga (il fuoco dello spirito e della mente), la simbologia esoterica (il fuoco della trasformazione), l’alimentazione (il fuoco dell’assimilazione), gli shat karma (il fuoco della purificazione) e il fuoco della condivisione.
Rituali e puja quotidiani dedicati all’accensione del fuoco.
 
Alimentazione

Menù esclusivamente vegetariano, vegan su richiesta. 
 
Digiuno

Possibilità, a libera scelta, tra alimentazione completa, digiuno breve (da 1 a 3 giorni), digiuno mitigato a frutta o un piano di restrizione calorica. Per chi affronterà l’esperienza del digiuno per la prima volta, si avvarrà dell’esperienza decennale del conduttore, con cui valuterà giorno per giorno le proprie condizioni, reazioni e motivazioni.                                             
 
Purificazione sottile
Le conoscenze dello yoga saranno applicate per agire su una purificazione sottile dei piani mentali, psichici ed energetici: meditazioni mirate e azione sui chakra secondo la tradizione del Tantra Yoga.
 
Forest Bathing

La scienza ci parla di "biofilia" o "effetto natura" (nella tradizione giapponese come shirin -yoku) o dentroterapia per indicare come l’immersione nei boschi porti profondi benefici e salutari stimolazioni all’intero organismo.
La permanenza tra gli alberi secolari circostanti sarà nel nostro programma quotidiano, visto che saremo circondati dai boschi dell’Appennino Toscano.
  
Giornata tipo

- 7.00
Body brushing (spazzolatura della pelle e spugnature con aceti aromatici)
Gargarismi con olio di girasole e oli essenziali
Jiva dhauti, pulizia della lingua
Jala Neti, pulizia delle prime vie respiratorie
Pratica di yoga mattutina - respirazione
- 8.30-9.30 Colazione
- 9.30 Lezione teorico-pratica
- 13.00 Pranzo
- 14.00 - 15.00 Riposo
- 15.00 Lezione teorico-pratica
- 18.30 Pratiche di rilassamento - meditazione e/o camminata
- 20.00 Cena
- Approfondimenti, libero confronto e/o tempo libero

BIOGRAFIA RELATORI

Maurizio Di Massimo
Insegnante di yoga abilitato presso la Federazione Italiana Yoga e la Bihar School of Yoga (India), socio ordinario iscritto allo YANI (Yoga Associazione Nazionale Insegnanti) e operatore yoga ayurveda (Istituto Himalayano di Ricerche in Ayurveda).
Conduce dal 1981, corsi di yoga, meditazione e dal 1989, incontri residenziali sulla purificazione psicofisica attraverso la naturopatia yoga-ayurveda e il digiuno terapeutico.
Fondatore di Yoga Rasa - Centro yoga, ayurveda e meditazione e dell’Associazione Arbor Mater in Pesaro. Naturopata, erborista specializzato in indirizzo spagirico ed ayurvedico.
Coautore dei testi:
- Planta Medica. Le erbe officinali tra scienza e tradizione (2005 - Ed. Provincia Pesaro -Urbino)
- Ritorno alle radici - Le piante spontanee per l’alimentazione e la salute (2015 - Ed. Aboca).
Per Ed. Aboca, nella collana "Cultura e salute delle piante selvatiche" dedicata all’uso fitoalimurgico delle piante spontanee: Le radici (2018), Le gemme e i germogli (2019), Le foglie (2020) e di prossima pubblicazione, I Fiori.
Per Macroedizioni:
- Sane abitudini per invecchiare bene, dalla scienza e dalla tradizione i rimedi per mantenersi in salute (2021).

PREZZO, OFFERTE E SCONTI/PROMOZIONI

- Partecipazione intero residenziale, con arrivo alle ore 10.00 di martedì 26 luglio e conclusione delle attività domenica 31 luglio ore 16.00.
Alloggio in camera tripla condivisa euro 650.
Alloggio in camera doppia condivisa euro 750.
Alloggio in camera doppia, uso singola euro 930.
- Partecipazione solo weekend dal venerdì 29 a domenica 31 luglio inclusivo della pratica di shankhaprakshalana.
Alloggio in camera tripla condivisa euro 370.
Alloggio in camera doppia condivisa euro 390.
Alloggio in camera doppia, uso singola euro 450.
Tutte le camere dispongono di bagno in camera.
Non sono ammessi animali.
* Le stanze triple saranno attivate nel rispetto delle norme anti Covid.
Saranno attivate a seconda delle richieste di partecipazione.
Le tariffe sono comprensive di vitto, alloggio e tutte le attività in programma.

LOCATION

Via Fontallorso, Caffarelli Borselli 56 Pelago