menu
Questo sito utilizza cookie anche di terze parti, per migliorare l'esperienza utente, motivi statistici e pubblicità. Scorrendo questa pagina o cliccando in qualunque suo elemento, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più Clicca qui.
Accetto
OlisticMap - Cristiana Munzi

Cristiana Munzi

Yoga

Roma (RM)

Mappa
Contatta
    Tipologia
Operatore
    Telefono
    Facebook
    LinkedIn
    Titolo di studio
Laurea in Filosofia con la votazione 110/110 e Lode presso l'Università
    Opera a domicilio
Si
CHI SONO

BIOGRAFIA CRISTIANA GĪTĀ MUNZI

Cristiana Gītā Munzi, ha praticato con la monaca indiana Yogamudrananda, discepola di Satyananda, uno dei più autorevoli rappresentanti delle antiche geneaologie di Maestri indiani, da cui riceve il nome Gītā (Ghita), ‘Canto sacro’. Laureata con lode in filosofia all’Università “La Sapienza” di Roma, insegna Yoga da più di vent’anni, (Federazione Mediterranea Yoga), con l’impegno di risvegliare in sé e negli altri la consapevolezza, vedere la sofferenza interiore evitabile, inutile e dannosa e dedicarsi a una dimensione più ampia, luminosa e amorevole dell’esistenza. 
Per ridare allo Yoga l’antica dignità filosofica, non solo pratica, ha ideato e realizzato quattro puntate dal titolo "La parola Yoga" per il programma “Passioni" di Radio 3, un'analisi storica di questo termine dalla sua prima comparsa nei testi antichi sino al cosiddetto ‘Yoga moderno’. Per questo ha dialogato con alcuni dei massimi esperti del mondo italiano accademico e dell’insegnamento tra cui Antonio Nuzzo, il maestro con cui si è diplomata nel 2004, uno dei più noti insegnanti italiani, cofondatore della prima scuola di insegnanti in Italia, allievo diretto di Satyananda e Vimala Thakar. Tra gli ospiti anche: Stefano Piano, autore dell'Enciclopedia dello Yoga, Raffaele Torella, noto e autorevole professore ordinario, esperto a livello internazionale di testi tantrici, Gianni Pellegrini, insigne sancritista, Federico Squarcini, direttore del Master di Yoga all’Università Ca’ Foscari di Venezia, Gioia Lussana, massima esperta di yoga kashmiro non-duale, altri…
Un altro suo importante maestro è stato il monaco zen vietnamita Thich Nhat Hanh, stimato da Martin Luther King Jr., che lo propose come premio Nobel per la Pace per le azioni di aiuto, sue e della monaca Chan Khong, durante la guerra in Vietnam. Li segue per dieci anni e ne riceve il nome “Vera comunicazione del cuore”. Ne traduce alcuni libri "Fare pace con sé stessi". (Ed. Terra Nuova) e "Nulla da cercare". (Ed. Astrolabio Ubaldini) e intervista entrambi per Radio 3 in una puntata dal titolo: ”La pace in azione”, (20/10, 2012), per “Uomini e profeti”, la trasmissione sulla spiritualità occidentale e orientale di Radio 3, con cui collabora da più di vent’anni come consulente musicale, per i suoi studi al Conservatorio di Santa Cecilia di Roma.
Sempre per “Passioni” (Radio 3) ha realizzato “Le dimore divine dell’amore”, (12/2013), quattro puntate sulle quattro virtù affettive comuni a tutte le tradizioni buddhiste e la vita e gli insegnamenti di Tich Nhat Hanh.
Inoltre ha realizzato, sempre per “Passioni” (Radio 3), quattro puntate sullo Zen intitolate: "La parola zen" (4/5 2016), quattro puntate su Jiddu Krishnamurti intitolate: ”Jiddu Krishnamurti, la paura e l’amore" (5/6,2017). Di J. Krishnamurti aveva precedentemente tradotto due libri per la casa editrice Astrolabio-Ubaldini: "Sulla paura" e "La rivoluzione comincia da noi". Ha tradotto altri libri di alcuni Maestri della tradizione zen e yoga per la stessa casa editrice.
Ha soggiornato per periodi lunghi e brevi presso i centri laici di pratica zen nella tradizione di Thich Nhat Hanh, in particolare con la guida dei Maestri di Dharma, Helga e Karl Riedl, esperienza fondamentale per esercitarsi nel portare la pratica di Yoga e di consapevolezza nella vita quotidiana. Ha praticato la meditazione vipassana per diversi anni con il Maestro di Dharma, Corrado Pensa, (A.Me.Co) e l'abate buddhista theravada, Ajahn Chandapalo (Monastero Santacittarama).
Partecipa da alcuni anni allo Yogafest di Matera.
Cura il blog Radiozen per Zeninthecity.org per la diffusione e l’approfondimento di testi e pratiche delle tradizioni del Buddhismo e dello Yoga.
Ha ideato e condotto anche trasmissioni di musica classica e spirituale, occidentale e orientale, per Radio Vaticana.
(Le sue puntate radiofoniche sono rintracciabili sui podcast di Radio 3 di Passioni nelle date indicate o su Internet. La parola Yoga 11, 12, e 18 e 19, ottobre 2014; Le dimore divine dell'amore, su Radiozen.zeninthecity.org. La parola Zen il 30 aprile e il 1,7,8 maggio 2016; Jiddu Krishnamurti, la paura e l'amore, il 27,28 maggio e il 3,4 giugno 2017).

ESPERIENZE SIGNIFICATIVE

"Lo Yogin che desidera la perfezione deve tenere segreta in sommo grado la scienza dello Yoga, poiché essa tenuta celata è potente ma divulgata perde il proprio vigore." Ho riletto e compreso per la prima volta questo brano dalla Lucerna dello Hatha-Yoga, (Hathayogapradīpīka) di Svātmarāma, testo del XV secolo circa, dopo diversi anni d'insegnamento, quattro volte alla settimana al centro L'albero e la mano di Trastevere e a tempo pieno in un mio personale centro nella zona di Piazza Bologna a Roma, oltre che in diverse palestre in zona Portonaccio, Fleming e Balduina. Ora mi attengo a lezioni "Da cuore a cuore", nel mio studio privato da concordare insieme. Conduco pratiche anche la domenica sera con piccoli gruppi presso lo spazio 'Percorsi' a Via Carlo Emanuele I, 47 (Metro Manzoni) con lezioni di un'ora e trenta dalle 19, richiedendo soltanto una libera offerta. Partecipo ogni anno come insegnante al Matera Yoga Fest dell'associazione Yoga Matha.
Quest'anno la ricerca con i praticanti verte, oltre che sulla pratica personale mirata al percorso dei singoli, anche sul "Saluto al sole" come ponte tra lo Hatha Yoga antico e il moderno, sequenza recente nella storia dello Yoga, a volte solo ginnica, che, invece, se praticata in un certo modo, può richiamare una profonda tradizione spirituale tutta da riscoprire.
Procede l'applicazione per quanto possibile testuale dei sutra antichi di Hatha Yoga e l'espansione del senso di unione con noi stessi, tutti gli esseri, la vita: "Non c'è miglior amico che la conoscenza, maggior nemico che l'egoismo". (Gheranda-samithā).

PROFILO PROFESSIONALE

Federazioni / Associazioni di riferimento

• Dal 2016 membro dell'associazione professionale Mediterranea Yoga - Lazio

Percorsi di formazione

• Attestato di Diploma di abilitazione all'Insegnamento dello Yoga di Yoga rilasciato da Advaitayogasangha, Maestro Antonio Nuzzo. a seguito di un corso della durata di 4 anni

DISCIPLINE PROPOSTE

• Dal Insegnante di Yoga

DOVE SONO

"Percorsi". Via Carlo Emanuele I, 47 Roma (RM)
Telefono: (+39) -335 8307674