menu
Questo sito utilizza cookie anche di terze parti, per migliorare l'esperienza utente, motivi statistici e pubblicità. Scorrendo questa pagina o cliccando in qualunque suo elemento, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più Clicca qui.
Accetto

IL RISVEGLIO DELLA FORESTA

OlisticMap - Il Risveglio della Foresta thumb
Contatta
    Titolo
Il Risveglio della Foresta
    Sottotitolo
Primavera nel Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi
    Categoria
Viaggi a piedi
    Organizzatore
Le Vie dei Canti – Associazione Tra Terra e Cielo
    Telefono
    Cellulare
    Website
    Data inizio
24-05-2019
    Data fine
26-05-2019
    Durata
3 giorni
    Conduttori
Antonello Dominici
    Destinazione
Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi
DESCRIZIONE

Passati i freddi mesi invernali, benvenuta la primavera!
Le foreste del Parco si preparano al nuovo ciclo vitale, un risveglio pieno di energia e colore, dall’intenso verde delle foglie dei faggi e dallo zampillare e scrosciare delle sorgenti e dei torrenti montani. Immergersi in quest’ambiente, camminando e respirando, regala sensazioni che entrano nelle profondità di noi stessi.

PUBBLICO

Per tutti. Si tratta di un viaggio agevole con zaino sulle spalle, con dislivelli contenuti. Occorre un allenamento minimo.

ACCOGLIENZA

guida, pasti, pernottamenti

ATTIVITÀ

Escursioni

PROGRAMMA

Ve 24: Ridracoli diga 561m – Casanova dell’Alpe
Km 6 - 3.30h - [+500]
Il percorso ha inizio nel caratteristico borgo di Ridracoli. Si sale per mulattiera incontrando varie case sparse tipiche del territorio, testimoni di una fiera presenza umana in luoghi cosi impervi e isolati, tra le quali le Farniole …nei dintorni si aggira ancora il fantasma del garzone.

Sa 25: Casanova dell'Alpe 960m - Ca’ di Sopra 605m
15 km - 7h - [+350/-700]
Si procede per sentieri forestali e suggestivi tra abeti e faggi secolari tanto fitti che il sole d'estate fatica a penetrarvi con i suoi raggi. Sfioriamo un tesoro prezioso: la Riserva Naturale Integrale di Sasso Fratino. Una morfologia aspra, con ripide pendenze e numerosi affioramenti rocciosi, ha reso nei secoli difficile l'accesso da parte dell’uomo e ha permesso al bosco di preservarsi. Il percorso è caratterizzato da vari saliscendi: percorriamo crinali panoramici e profonde vallate animate dalla gradevole sinfonia delle acque dei torrenti. Cena e notte in rifugio gestito.

Do 26: Ca’ di Sopra 605m - Ridracoli 450m
6km - 3h - [-180]
Si rientra a Ridracoli, attraversando l’imponente e vertiginosa diga, alta 103 metri e larga 432, realizzata secondo i più rigidi principi di sicurezza e rispetto ambientale. Quest'opera oggi porta acqua potabile a tutta la Romagna. Da Ridracoli rientro a S. Sofia in auto.

PREZZO, OFFERTE E SCONTI/PROMOZIONI

Quota: € 120 da versare all'associazione (per segreteria, organizzazione, guida)

Spese previste: € 110. Sono calcolate accuratamente per mangiare e dormire, tuttavia suscettibili di piccole variazioni in più o meno legate a variazione prezzi e al comportamento del gruppo.