menu
Questo sito utilizza cookie anche di terze parti, per migliorare l'esperienza utente, motivi statistici e pubblicità. Scorrendo questa pagina o cliccando in qualunque suo elemento, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più Clicca qui.
Accetto

INDIA DEL SUD - LO SPLENDORE DEL RISVEGLIO

OlisticMap - India del Sud - Lo Splendore del Risveglio thumb
OlisticMap - India del Sud - Lo Splendore del Risveglio thumb
OlisticMap - India del Sud - Lo Splendore del Risveglio thumb
OlisticMap - India del Sud - Lo Splendore del Risveglio thumb
OlisticMap - India del Sud - Lo Splendore del Risveglio thumb
OlisticMap - India del Sud - Lo Splendore del Risveglio thumb
OlisticMap - India del Sud - Lo Splendore del Risveglio thumb
OlisticMap - India del Sud - Lo Splendore del Risveglio thumb
OlisticMap - India del Sud - Lo Splendore del Risveglio thumb
Contatta
    Titolo
India del Sud - Lo Splendore del Risveglio
    Sottotitolo
I viaggi de La Grande Via
    Categoria
Vacanza di esplorazione e conoscenza culturale e interiore
    Organizzatore
Nuovantinea Viaggi di Spinelli Patrizia
    Telefono
    Website
    Data inizio
23-01-2019
    Data fine
06-02-2019
    Durata
15 giorni
    Destinazione
India del Sud
DESCRIZIONE

C’era una volta un Paese che prese il nome dalle acque di un fiume, perché ricco e vivo come l’acqua era il suo grembo.
C’era una volta un Paese bagnato dalle onde dell’Oceano, toccato dalla grazia delle foreste, benedetto dalla saggezza degli uomini nella loro veste divina.
C’era una volta un Paese inondato dalla gioia dei colori della natura, invaso dai profumi dei frutti più dolci, addolcito dai canti delle madri del mondo...
C’era una volta l’India, culla delle civiltà, seme dell’essenza spirituale del mondo, archetipo dell’Uomo nella sua massima espressione.

Puoi scaricare il programma completo del viaggio e tutte le informazioni tecnico-organizzative QUI

PUBBLICO

La proposta è rivolta a chi si sa adattare, a chi accoglie gli imprevisti come grandi opportunità, a chi vuole arrivare alle sorgenti della vita.

ACCOGLIENZA

Tute le cene, i pernottamenti e le prime colazioni saranno in alberghi o in guest-house nei pressi dei luoghi di visita. Tutti i pranzi saranno sul percorso effettuato. Il 13° giorno cena, pernottamento e prima colazione saranno in treno.

ATTIVITÀ

I massaggi ayurvedici con oli medicati caldi ammorbidiranno quella corazza che ogni giorno fortifichiamo per difenderci dal senso di inadeguatezza.
La pratica dello Yoga e della meditazione ci salveranno dal rumore incessante che rapisce la nostra attenzione e la cura per noi stessi.
La carezza della Natura ci restituirà la nostra condizione di esseri connessi con le leggi del cosmo e la dignità di essere uomini e donne.

I LUOGHI DEL VIAGGIO
Mahabalipuram
Luogo di mare, abbellito dai templi Mahisasura e Mandapam, situati sulla riva, e costellato di altri monumenti fondamentali per la storia dell’uomo e sculture in pietra di eccezione, tra cui il bassorilievo di Arjuna.
Il bassorilievo di Arjuna, lungo 27 metri e alto 9, è forse il più grande del mondo. La fenditura nella roccia descrive la discesa del Gange, portato sulla terra dal re Bhagiratha per purificare le anime maledette dei suoi antenati. I due grandi elefanti, così come le immagini del Panchatantra, sono eccezionali. Una foresta, uomini delle tribù, animali e donne si muovono con grazia ineffabile.
Varaha Cave
Piccola grotta scavata nella roccia, che custodisce come gioielli alcuni pannelli scolpiti che rappresentano le due incarnazioni di Vishnu (Varaha, cinghiale, e Vamana, nano) e i famosi Pallava, i guardiani degli dei. Nella Dharmaraja Cave (VII secolo) si può ammirare Vishnu in posizione di riposo onnisciente, un capolavoro dell'arte della suggestione. Sul lato opposto si ammira un enorme pannello raffigurante la dea Durga, che combatte con il demone Mahishasura, episodio estratto dal celebre poema sanscrito Devi Mahatmya.
Rathas
Gruppo di cinque sculture che rappresentano dei carri, di cui quattro scolpiti in un unico blocco di roccia.
Shore Temple
In riva al mare, è la massima espressione artistica di Mahabalipuram. Il complesso è formato da tre templi, uno dedicato a Vishnu e gli altri due a Shiva. Le pareti sono decorate con preziosi bassorilievi raffiguranti Nandi, il toro di Shiva, mentre Vishnu è rappresentato nel sancta sanctorum.
Kanchipuram
Anche nota come Kanchi, è una delle sette città sacre dell'India. I pellegrini visitano il tempio Kailasanathar (VIII secolo), dedicato a Lord Shiva, un vasto complesso con pregevoli sculture in pietra arenaria.
Tempio di Ekambareswarar
Celebrato dai poeti tamil a partire dal II secolo, nella sua forma attuale fu riedificato nel 1509 dal re Krishnadevaraya. È una costruzione enorme con porte alte quasi 12 metri, una testimonianza dello splendore architettonico del passato. Al tempio appartiene un albero di mango di 3500 anni.
Tempio di Kamakshi Amman
Dedicato alla dea Shakti, adorata in tre città, tra cui Kanchipuram. La torre principale è placcata in oro e le sculture risalgono al VII secolo. Un'ala della costruzione è dedicata alla storia della vita di Adisankaracharya, grande saggio del VII secolo.
Tempio di Kailasanathar
Edificato nel VIII secolo, è stato dedicato a Lord Shiva. La costruzione fu iniziata dal re Rajasimha Pallava e completato da suo figlio Mahendra. La dinastia Pallava era famosa per l'amore nei confronti dell'architettura, evidente a un primo sguardo al tempio. Non ci sono parole per descrivere la lavorazione e le raffinate incisioni su pietra.
Tempio Devarajaswami
Famoso per le sue squisite sculture, è dedicato a Sri Visnu e fu costruito dai re di Vijayanar. I pilastri finemente scolpiti sono esempi della genialità architettonica del passato. Una delle caratteristiche del tempio è l'enorme catena scolpita partendo da una singola pietra. Una statua di Vishnu alta 10 metri è immersa in un'enorme vasca che viene svuotata una volta ogni 40 anni per permettere alla statua di essere vista.
Tiruvanmalai
Nel Tamil Nadu ci sono città tempio dove il dio appare come un fallo di fuoco. Situata sotto il Monte Arunachala, è una delle cinque città dedicate a Shiva dell'India meridionale. Qui il dio viene venerato nell' incarnazione del fuoco come Arunachaleshwar. A ogni luna piena, la città si riempie di pellegrini, sacerdoti shaiviti e sadhu che girano intorno alla montagna, compiendo un rituale di purificazione noto come Girivalam. La sua potente energia attira un numero sempre crescente di pellegrini.
Pondicherry
I francesi governarono per circa 300 anni questa città, che è il monumento vivente della cultura francese in India. Centro attrattivo del luogo è l'Ashram di Sri Aurobindo e Auroville, una città "sperimentale", basata sulla visione della vita. L'Ashram, i cui principi spirituali combinano yoga e scienza moderna, è celebre in tutto il mondo.
Tempio Adi Kumbeswara Swami
Situato nel centro di Kumbakonam, custodisce meravigliose opere d'arte. Il tempio ha nove piani e pare ristrutturato nel XVI secolo. Composto da diverse sale con 16 pilastri, scolpiti durante il periodo di Vijayanagara, illustra l'abilità degli artisti nella scultura in pietra di 27 stelle e 12 zodiaci.
Sarangapani
Il tempio più importante di Kumbakonam. Costruito dal re Nayak nel XII secolo e dedicato a Vishnu, è situato al centro di un mercato. La struttura vanta una torre di 12 piani, la più alta dell'Asia. Qui, in priavera, giungono i pellegrini per celebrare il festival dei carri. La leggenda narra che la dea Lakshmi arrivò su un carro ornato da migliaia di fiori di loto.
Il tempio Chakrapani, situato vicino alla stazione ferroviaria di Kumbakonam, è dedicato al signore Vishnu che appare nella sua manifestazione più potente. La leggenda vuole che Vishnu abbia lanciato la sua arma luminoso e splendente per uccidere il re Jalandasura. L'arma attraversò il fiume Kaveri e si fermò nel luogo in cui ora si trova il tempio. I raffinati pilastri e le pareti sono impreziositi con scene mitologiche e battaglie combattute da valorosi re. Kumbakonam è un luogo imperdibile e indimenticabile per i viaggiatori spirituali.
Tempio di Brihadesvara
Costruito tra il 1003 e il 1010, durante il regno del grande Rajaraja, fondatore della dinastia Chola, è circondato da due recinti rettangolari, il tempio è coronato da una torre piramidale di 13 piani, alta 61 metri e sormontata da un monolite a forma di bulbo. Le pareti ricoperte da ricche decorazioni ci narrano l'abilità degli artisti del tempo. Il toro Nandi, che risale al periodo Nayak, rispetta le proporzioni del tempio: un monolite del peso di 25 tonnellate, alto 4 metri e lungo 7.
Tiruchirappalli
Antica città risalente al III secolo a.C. Le varie dinastie che si sono succedute al suo governo hanno profondamente influenzato gli aspetti della sua cultura, portando a una grande varietà di monumenti e templi. Circondata da vari canali d'acqua, è ricca di vegetazione e risorse naturali.
Tempio di Sri Ranganathaswamy
Annoverato tra i più grandi templi Indù del mondo, fu costruito tra il VI e il IX secolo dai santi Azhwar. È il primo dei 108 templi dedicati a Vishnu esistenti nel mondo: costruito nello stile architettonico dravidico, si estende su una vasta superficie. Il tempio è alto 72 metri ed è composto da 72 livelli. Un luogo assolutamente da visitare.
Sree Meenakshi Amman Temple
Forse il tempio più famoso dell'India meridionale. Dedicato alla dea Parvati, la consorte del dio Shiva, è noto anche con il nome di Meenakshi. La sala dei mille pilastri è una delle opere architettoniche più straordinarie mai costruite. Bellissima e coinvolgente la cerimonia della Puja serale.
Thirumalai Nayakkar Mahal
Uno degli edifici più rappresentativi di Madurai. Noto per la maestosa architettura indo-dravidica e gli splendidi interni, fu costruito dal primo re della dinastia Nayak nel XVI secolo probabilmente a opera di un architetto italiano. Unico per il suo stile architettonico rispetto agli altri palazzi indiani.
Kanyakumari
Il punto più meridionale dell'India. Sin dai tempi antichi uno dei maggiori centri culturali e religiosi della nazione, fra i più importanti templi indù di tutta l'India. Citato in quasi tutte le antiche scritture, è uno dei luoghi da non perdere, se non altro per gli incantevoli albe e tramonti che si possono ammirare sulla spiaggia.
Suchindrum
Città tempio costruita nel caratteristico stile dravidico, a 11 chilometri da Kanyakumari. Ogni anno è frequentata da una marea colorata di pellegrini.
Palazzo di Padmanabhapuram
Costruito intorno al 1601 d.C., è stato la residenza dei sovrani di Travancore. Il complesso del forte contiene diversi edifici importanti, come la Camera del Consiglio del Re, il Thai Kottaram, il palazzo della Madre e il Natakasala, noto come la casa degli spettacoli. Il forte ha anche un piccolo museo che contiene vari manufatti antichi, armi, spade e pugnali intarsiati di pietre preziose, barattoli cinesi e una collezione di mobili in legno.

PROGRAMMA

1° giorno_23 gennaio: Milano - Chennai
Ritrovo all'aeroporto di Malpensa nell'area che sarà indicata. Imbarco sul volo di linea per Chennay. Scalo per il volo in coincidenza. Pasti e pernottamento a bordo.

2° giorno_24 gennaio: Chennai - Mahabalipuram
Arrivo a destinazione, disbrigo delle formalità aeroportuali, incontro con la guida e trasferimento a Mahabalipuram (70 Km - 2 ore). Tempo a disposizione per una prima visita di Mahabalipuram. Pranzo sul percorso, cena e pernottamento in albergo.

3° giorno_25 gennaio: Mahabalipuram - KIancipuram
Prima colazione, visita dei templi di Mahabalipuram e trasferimento a Kanchipuram, una delle sette città sacre dell'India (80 Km - 2 ore). Pranzo sul percorso, cena e pernottamento in albergo.

4° giorno_26 gennaio: Kancipuram - Tiruvanmalai
Prima colazione, visita dei templi di Kanchipuram e trasferimento a Tiruvanmalai. (120 Km - 3 ore). Potremo visitare gli Ashram Ramana e Skanda, il Tempio Arunachaleshwara e, con una camminata a piedi di 2 Km, anche le grotte di Virupaksha situate sulle colline di Arunachala. Pranzo sul percorso, cena e pernottamento in albergo.

5° Giorno_27 gennaio: Tiruvanmalai - Pondicherry
Prima colazione e trasferimento a Pondicherry (100 Km - 2/3 ore) dove avremo la possibilità di vedere l'Ashram di Aurobindo e Auroville. Pranzo sul percorso, cena e pernottamento in una guest house o albergo nei pressi dell'Ashram.

6° giorno_28 gennaio: Pondicherry - Kumbakonam
Prima colazione e trasferimento a Kumbakonam. (150 Km - 4 ore). Durante il percorso ci fermeremo a Chidambaram per vedere il Tempio Natraja. Proseguimento per Kumbakonam e visita di altri incantevoli templi. Pranzo sul percorso, cena e pernottamento in albergo.

7° giorno_29 gennaio: Kumbakonam - Shantivanam
Prima colazione e trasferimento a Shantivanam (100 Km - 2,30 ore). Sul percorso ci attende la visita del tempio di Thanjavur. Proseguimento per l'Ashram di Shantivanam. Pranzo sul percorso, cena e pernottamento in guest house o albergo nei pressi dell'ashram.

8° giorno_30 gennaio: Shantivanam - Trichy - Madurai
Prima colazione, visita del tempio di Trichy e trasferimento a Madurai. (150 Km - 4 ore). Pranzo sul percorso, cena e pernottamento in albergo.

9° giorno_31 gennaio: Madurai
Prima colazione e visita del famoso Meenakshi Temple e del Nayak Palace. Cercheremo di fare il possibile per assistere alla cerimonia della Puja serale, un’occasione unica per lasciarsi coinvolgere dalla magica atmosfera del luogo. Pranzo sul percorso, cena e pernottamento in albergo.

10° giorno_01 febbraio: Maduray – Kanyakumari
Prima colazione e trasferimento a Kanyakumari (250 Km - 6 ore). Pranzo sul percorso, cena e pernottamento in albergo.

11° giorno_02 febbraio: Kanyakumari – Trivandrum- - Varkala
Prima colazione e trasferimento a Kovalam. (150 Km - 3 ore). Durante il viaggio ci sarà la possibilità di visitare i templi di Suchindrum e Padmanabhapuram. Pranzo sul percorso, cena e pernottamento in albergo.

12° giorno_03 febbraio: Varkala
Prima colazione e giornata libera a Kovalam. Tempo a disposizione per una indimenticabile passeggiata sulla spiaggia o per un massaggio ayurvedico. Pranzo sul percorso, cena e pernottamento in albergo.

13° giorno_04 febbraio: Varkala - Chennay
Prima colazione e tempo a disposizione per attività individuali. Nel pomeriggio trasferimento alla stazione ferroviaria per prendere il treno notturno diretto a Chennay. Cena e pernottamento e prima colazione in treno.

14° giorno_05 febbraio: Chennay - Milano
Arrivo a Chennay. Tempo a disposizione per una visita della città. Trasferimento in aeroporto per l'imbarco sul volo di linea per Milano. Scalo per il volo in coincidenza. Pasti a bordo.

15° giorno_06 febbraio: Milano
Arrivo a destinazione, disbrigo delle formalità aeroportuali e trasferimento individuale al luogo di destinazione.

PERCHÈ PARTECIPARE

Questo viaggio non è dedicato solo all'India: è rivolto alla parte più autentica di noi stessi.
L'immenso patrimonio culturale del Tamil Nadu, i silenzi densi di significato dei templi, l’ascolto del vuoto così vitale della meditazione, la meraviglia di una natura caparbia e incontaminata, la vertigine ininterrotta di volti e colori… ci porteranno a toccare anche la nostra origine.

Un viaggio alla scoperta della nostra identità attraverso un lavoro sul corpo, sulla mente e sulle emozioni.

Il vero viaggio inizierà al ritorno…

PREZZO, OFFERTE E SCONTI/PROMOZIONI

Per iscriverti al viaggio chiama il numero indicato di seguito oppure invia un'e-mail a: info@lagrandevia.it - 324 7929144
La iscrizioni chiudono il 31/10/2018.

La quota di partecipazione è di € 2.920,00 (duemilanovecentoventi/00) e comprende:
- volo di linea Milano - Chennay - Milano in classe economica;
- tasse aeroportuali;
- polizza sanitaria e bagaglio (Allianz Globy Rosso Plus);
- franchigia bagaglio da imbarcare 20 Kg + 7 Kg bagaglio a mano;
- sistemazione in alberghi 3 stelle e guest house, in camera doppia con bagno privato;
- pasti come da programma (colazione - pranzo - cena);
- entrate nei templi e luoghi di interesse culturali inclusi nel programma;
- guida parlante inglese;
- trasferimenti con bus privato e treno notturno (scompartimento da 4 persone).

La quota di partecipazione non comprende:
- eventuale adeguamento delle tasse aeroportuali comunicato dalla compagnia aerea
all'emissione dei biglietti;
- eventuale supplemento carburante applicato dalla compagnia aerea;
- eventuali spese aggiuntive per cause di forza maggiore;
- polizza annullamento viaggio (Allianz Globy Giallo);
- bevande e mance nei ristoranti;
- visto turistico per l'India (da richiedere individualmente);
- mancia di €50 per la guida e il personale degli alberghi (indicazione del tour operator);
- tutto ciò che non è citato nella voce "La quota comprende".