menu
Questo sito utilizza cookie anche di terze parti, per migliorare l'esperienza utente, motivi statistici e pubblicità. Scorrendo questa pagina o cliccando in qualunque suo elemento, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più Clicca qui.
Accetto

LA MADDALENA, CAPRERA E SPARGI

OlisticMap - La Maddalena, Caprera e Spargi thumb
OlisticMap - La Maddalena, Caprera e Spargi thumb
OlisticMap - La Maddalena, Caprera e Spargi thumb
OlisticMap - La Maddalena, Caprera e Spargi thumb
OlisticMap - La Maddalena, Caprera e Spargi thumb
OlisticMap - La Maddalena, Caprera e Spargi thumb
OlisticMap - La Maddalena, Caprera e Spargi thumb
Contatta
    Titolo
La Maddalena, Caprera e Spargi
    Sottotitolo
Un arcipelago di meraviglie
    Categoria
Viaggi a piedi
    Organizzatore
Le Vie dei Canti – Associazione Tra Terra e Cielo
    Telefono
    Cellulare
    Website
    Data inizio
25-03-2017
    Data fine
31-03-2017
    Durata
7 giorni
    Destinazione
Sardegna
DESCRIZIONE

Alla scoperta di un angolo di paradiso attraverso 5 giorni di trekking, immersi nei profumi tipici della Sardegna. Un'esperienza unica per scoprire insieme un incantevole arcipelago lontano dall'immagine stereotipata della Costa Smeralda. I percorsi si snodano attraverso paesaggi che tolgono il fiato per la bellezza e che vi permettono di entrare in contatto stretto con la natura selvaggia che caratterizza questo affascinante arcipelago.

PUBBLICO

Adatto a tutti

ACCOGLIENZA

Hotel.
Colazioni in strutura, i pranzi al sacco e le cene in struttura o in ristoranti tipici.

ATTIVITÀ

Si tratta di un viaggio a base fissa, con zaino leggero. I percorsi sono variabili e prevedono tragitti su mulattiere, su sentieri ampi e di facile percorrenza, oppure su sentieri stretti e nel mezzo della macchia mediterranea. Alcuni percorsi prevedono brevi tratti su fondo asfaltato, mentre altri prevedono fuori pista lungo la costa.

PROGRAMMA

Sa 25: incontro con la guida e con il gruppo.

Do 26: Sentiero La Trinita – Bassa Trinita - Cala Majore – Cala d’Inferno (Isola di La Maddalena)
4,00 h circa – 5 Km
Partendo dalla chiesetta della Trinita si inzia il sentiero che costeggia alcuni resti delle prime abitazioni dell’isole: le casette corse. Ancora qualche metro e ci si trova al di sotto
della Batteria della Trinita, primo trinceramento militare dell’isola risalente al 1767. Il percorso procede fino a raggiungere una delle piu belle spiagge di La Maddalena,
caratterizzata da un importante sistema dunale: Bassa Trinita. Si prosegue con un trekking costiero attraversando piccole spiagge, scogli e ginepri fino a raggiungere la località di Cala d’Inferno. Il percorso ad anello termina risalendo la collina che ci riporta alla chiesetta della Trinita.

Lu 27: Sentiero per la fortificazione di Candeo – Punta Crucitta – Cala Napoletana (Isola di Caprera)
5 h – 6,5 Km circa
L'itinerario si snoda lungo una mulattiera a tornanti, che scende fino al mare, solcando l'aromatica macchia mediterranea, dalle spettacolari fioriture delle sue essenze, come: ginepro, mirto, corbezzolo, euforbia e ginestra - che si avvicendano nei vari periodi dell'anno. Terminato il sentiero principale, si prosegue con la visita della fortificazione di Candeo, suggestiva batteria militare antinave, edificata nei primi decenni del novecento ed armata dalla Marina nella 2^ guerra mondiale mirabile. La Batteria rappresenta uno splendido esempio di tecnica architettonica mimetica, con torrette d'avvistamento e postazioni abilmente incastonate nella roccia, da sembrare parte integrante di essa. Si porsegue per raggiungere prima la località di Punta Crucitta ed in seguito la splendida insenatura di Cala Napoletana, famosa per le sue acque cristalline. Lungo il percorso possiamo ammirare uno splendido panorama che comprende tutto il versante nord-est di Caprera, le coste est di La Maddalena e sud della Corsica. Il percorso ad anello si conclude al di sotto del forte Arbuticci.

Ma 28: Sentiero da Guardia Preposti a Punta Banditi (Isola di Spargi)
4,30 h – 5,5 Km
Dopo avere raggiunto la splendida isola di Spargi con un gommone, iniziamo il percorso lasciandoci alle spalle la spiaggia di Cala Ferrigno e risalendo verso Guardia Preposti
attraverso la macchia mediterranea. Raggiunta la sommità possiamo ammirare uno splendido panorama su alcuni dei più bei panorami di tutto l’arcipelago. Da qui ci spostiamo verso Punta Banditi caratterizzata da enormi formazioni rocciose e profondi tafoni. L’ultimo tratto del nostro itinerario ci riporta al punto di partenza dove riprenderemo il gommone per tornare sull’ isola di La Maddalena.

Me 29: Sentiero per Cala Portese (Isola di Caprera)
4,00 h – 5 Km
L'itinerario ha inizio dall'ampia spiaggia di sabbia bianca di cala Portese, conosciuta come "I due mari", ubicata a sud-est dell'isola di Caprera. Dalla spiaggia ci si dirige in direzione nord, camminando lungo il sentiero immerso tra alte e profumate essenze della macchia mediterranea percorrendo un tratto di costa spettacolare che conduce a una casermetta di avvistamento militare, di fine ottocento, ancora in buono stato di conservazione, da cui si
guadagna un panorama spettacolare sulle note baie del sud di Caprera, sulla fortificazione di punta Rossa e più in prospettiva, sul golfo di Cannigione e capo Ferro. Da questo punto il cammino prosegue ancora costeggiando il mare verso una bella caletta di ciottoli, per piegare sempre in direzione nord, verso l'entroterra, seguendo una traccia su terreno roccioso e accidentato, che conduce fino a incontrare frontalmente una mulattiera. Ci si collega quindi alla strada asfaltata che torna a cala Portese, passando accanto ad un maneggio. Qui l'itinerario su sentiero si conclude: si può fare rientro al punto di partenza
ritornando sui propri passi, oppure si può optare per chiudere l'itinerario ad anello, percorrendo l'arteria asfaltata che costeggia la baia di Porto Palma e arriva al parcheggio di cala Portese.

Gi 30: Sentiero dal borgo di Stagnali – Cala Serena – Cala Caprarese (Isola di Caprera)
6 h – 10 Km
Il sentiero ci permette di scoprire il lato Ovest dell’isola: iniziamo dal caretteristico borgo di Stagnali per proseguire attraverso le pinete di Caprera. Dopo un breve tratto asfaltato, raggiungiamo il sentiero che ci conduce attraverso piccole spiagge fino alla bellissima Cala
Serena. Proseguiamo quindi attraversando una delle zone più selvagge dell’isola dove si ha la possibilità di avvistare i branchi di capre selvatiche che abitano questa zona.
Continuiamo fino a raggungere la spiaggia di Cala Caprarese. Si rientra percorrendo il sentiero a ritroso. Cena e saluti alla guida.

Ve 31: partenza dall'albergo verso le proprie destinazioni.

PREZZO, OFFERTE E SCONTI/PROMOZIONI

Quota: € 220 da versare all'associazione (per segreteria, organizzazione, guida).
Spese previste: € 370. Da portare con sé per mangiare, dormire e trasfermenti interni al viaggio (pullman, traghetti, gommone). Supplemento di 60 euro per alloggio in camera singola, anzichè doppia. Non è calcolato il costo per il raggiungimento di Olbia. Sono calcolate accuratamente, tuttavia suscettibili di piccole variazioni in più o meno legate a variazione prezzi ed al comportamento del gruppo.