menu
Questo sito utilizza cookie anche di terze parti, per migliorare l'esperienza utente, motivi statistici e pubblicità. Scorrendo questa pagina o cliccando in qualunque suo elemento, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più Clicca qui.
Accetto

RISERVA DELLO ZINGARO

OlisticMap - Riserva dello Zingaro thumb
OlisticMap - Riserva dello Zingaro thumb
OlisticMap - Riserva dello Zingaro thumb
OlisticMap - Riserva dello Zingaro thumb
OlisticMap - Riserva dello Zingaro thumb
OlisticMap - Riserva dello Zingaro thumb
Contatta
    Titolo
Riserva dello Zingaro
    Categoria
Viaggi a piedi
    Organizzatore
Le Vie dei Canti – Associazione Tra Terra e Cielo
    Telefono
    Cellulare
    Website
    Data inizio
01-04-2017
    Data fine
06-04-2017
    Durata
6 giorni
    Destinazione
Sicilia
DESCRIZIONE

Trekking semi-itinerante tra antichi borghi e aree naturali dalla bellezza sconvolgente, ricche di storia e di fauna e flora endemica. Luoghi magici la cui storia si lega all’uomo al tempo degli Elimi, popolazione pre-romana che gli antichi storici descrivono come esuli della guerra di Troia, legati ad Enea e alla sua stirpe.

PUBBLICO

2+ su 4. Si tratta di un viaggio semi-itinerante.

ACCOGLIENZA

1°e 2° notte in camere a 2/3 letti in affittacamere; 3° notte in rifugio, 4°e 5° notte in B&B.
Pranzi al sacco, colazione libera o nella struttura che ci ospita a seconda dei giorni, cene ristoranti tipici e trattorie.

ATTIVITÀ

Quattro giorni di trekking che alternano escursioni giornaliere un po’ impegnative a spostamenti con zaino in spalla con dislivelli limitati, con l’aggiunta di brevi transfert.

PROGRAMMA

Sa 1: ore 18,00 a Baglio di Scopello.

Do 2: Riserva dello Zingaro
h 8 - km 18 [+500/ -500]
Partiamo in mattinata dopo colazione, con l'acquisto del pranzo a sacco (caratteristico “pane cunzatu”) quindi si parte alla volta della Riserva Naturale Orientata dello Zingaro. Pranziamo sul “Pianello” a quota 600m e ritorniamo a Scopello paese.

Lu 3: Tonnara di Scopello e Zingaro
h 4 - km 5 [+400]
Partenza in mattinata, si scende alla famosa Tonnara di Scopello dove si fa un bagno. Ripartiamo alla volta della Riserva dello Zingaro con visita del museo naturalistico. Sosta pranzo e partenza per il Borgo Sughero, via sentiero costiero.

Ma 4: Zingaro e San Vito Lo Capo
h 4 - km 5 [+200/-400]
Escursione a Baglio Cusenza in mattinata, ritorniamo al rifugio e ci incamminiamo sul sentiero costiero in direzione S. Vito. Visitiamo i musei della riserva e facciamo il bagno prima di pranzo. Lasciamo la Riserva alla volta di San Vito lo Capo tramite trasporto dove un frugale spuntino e un rilassante pomeriggio passato visitando il centro o rilassandosi nella “più bella spiaggia d’Italia” ,anticiperanno una lauta cena a base di pesce e sapori locali.

Me 5: Macari e Monte Cofano
Visitiamo la baia di Macari e la Riserva di Monte Cofano. Breve trasferimento in mezzo pubblico fino a Macari e si prosegue lungo tutta la spettacolare baia fino all’ingresso della Riserva, in cui faremo un bagno prima di pranzo. Nel pomeriggio constinuiamo in direzione Cornino dove un autobus di linea ci riporterà a San Vito per la cena e il pernottamento.

Gi 6: in mattinata a San Vito.

PREZZO, OFFERTE E SCONTI/PROMOZIONI

Quota: € 200 da versare all'associazione (per segreteria, organizzazione, guida).

Spese previste: € 340. Da portare con sé per mangiare e dormire. Sono calcolate accuratamente, tuttavia suscettibili di piccole variazioni in più o meno legate a variazione prezzi ed al comportamento del gruppo. E' possibile avere la singola, per tutte le notti eccetto quella per quella in rifugio, chiedendo in segreteria per tempo. Il sovrapprezzo rispetto alle spese previste è di 70-80 euro per tutto il periodo.